Euroleague Playoff #1: infortuni e Covid, è un inferno

0 0
Read Time:1 Minute, 11 Second

Euroleague Playoff alla seconda serata di gara. Dopo Efes-Real ed Olimpia Bayern, stasera in campo Cska-Fener e Barça-Zenit. Situazione complicatissime.

CSKA v FENERBAHCE

Joel Bolomboy (caviglia) è la classica “game time decision”, mentre è ovviamente out Milutinov nel Cska. Il cuore immenso di Daniel Hackett lo vede in campo nonostante l’infortunio alla spalla.

L’inferno del Fenerbahçe, tra infortuni, contagi e problemi di viaggio è allucinante. Vesely sempre alle prese col recupero dall’infortunio alla caviglia rimediato col Barcellona, non ci sarà. Problema COVID: Coach Kokoskov non ha viaggiato con la squadra, così come i nomi (ipotetici, vista la totale mancanza di informazioni) dei giocatori “positivi” dovrebbero essere quelli di Pierre, Ulanovas, Dixon ed Eddie. Si sono rincorse voci su Guduric e Duverioglu, ma non vi sono certezze a riguardo. Il capo allenatore sarà Erdem Can.

Situazione disastrosa che si unisce ai problemi riscontrati nel permesso di volo verso la Russia ed alla necessità di ulteriori test una volta atterrati a Mosca.

BARCELLONA v ZENIT

Tutti disponibili per Jasikevicius, mentre Pascual ha subito la dura botta riguardante Ponitka, che avrebbe chiuso la stagione.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Euroleague Playoff #1: infortuni e Covid, è un inferno

Next Post

Pablo Laso: "In queste partite bisogna rimanere concentrati per tuti i 40 minuti"

Le parole di Pablo Laso e Nicolas Laprovittola dopo il match
Pablo Laso | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: