Mercato, il recap di una settimana folle

1 0
Read Time:4 Minute, 54 Second

Mercato che improvvisamente si accende, con nomi pesantissimi e porte girevoli tra Eurolega ed NBA.

Così, tutto all’improvviso e proprio nel mezzo di una settimana che aveva contenuti importantissimi legati ai risultati. Si giocava per un posto nel paradiso dei Playoff, sembrava che l’attenzione dell’intera mondo cestistico di Eurolega, quello più importante del continente, fosse concentrato su quello ed invece…

Ricapitoliamo, nel dettaglio, tutto quanto si è mosso, sotto il sole come nell’ombra, a livello di movimenti di mercato per la prossima stagione.

MARIUS GRIGONIS, reduce da una stagione da 13,4 punti col 50,6% da due ed il 45,6% da tre (158 tentativi) ed una valutazione media di 13,7 (23mo in EL), è fortemente sul taccuino del CSKA. Ha contratto con lo Zalgiris per un altro anno però con “buyout” già fissato. Si parla di ca 150k.

E’ sempre Donatas Urbonas ad informare che PAULIUS JANKUNAS, 36enne leggenda europea dello ZALGIRIS, non avrebbe intenzione di ritirarsi e sta discutendo con il club un prolungamento contrattuale di un anno.

Infine, stessa fonte, si parla di ISHMAIL WAINRIGHT, 27 enne prodotto di Baylor che in Jeep Elite francese sta producendo 11,7 punti e 4 rimbalzi, oltre a 2,4 assist ed 1,9 recuperi con la maglia dello Strasburgo. L’ala, struttura fisica importante da 196cm e 110kg, è a 14 di valutazione media col 60% da due ed il 37,9% da tre. Sembrava sul taccuino dei Raptors, ma il club non lo ha liberato. Resta primaria l’opzione NBA, ma in alternativa l’accordo con lo ZALGIRIS ci sarebbe.

GABRIEL DECK è un giocatore degli Oklahoma City Thunder. Che fosse diretto alla lega statunitense era abbastanza chiaro, che avvenisse così improvvisamente, ad una settimana dall’invio dei Playoff di Eurolega, era impensabile. Vi abbiamo raccontato tutto nei giorni scorsi. La chiave di questo addio? Il giocatore non si sentiva giustamente ricompensato e negli ultimi 15 giorni c’è stata l’accelerazione decisiva, con chiusura ad inizio di questa settimana. Il fatto che sarà impegnato in estate con le Olimpiadi e quindi difficilmente avrebbe potuto partecipare alla Summer League è stato ulteriore elemento che ha favorito la decisione immediata. Si dovrà ancora stabilire se il Real manterrà diritti sul giocatore o meno in caso di suo ritorno in Europa: dipenderà dal pagamento totale o meno della clausola di rescissione

Il REAL MADRID è ad un passo da VINCENT POIRIER. Anche in questo caso vi abbiamo fornito tutti i dettagli. Il giorno buono per l’ufficialità può essere imminente, si parla di inizio settimana prossima.

Mercato
Vincent Poirier, nuova “merengue”?

Sempre i THUNDER protagonisti sul fronte europeo. VASILIJE MICIC giocherà con quella maglia le prossime due stagioni. Il giocatore ha deciso di terminare la stagione con l’Efes per poi fare il grande salto in NBA. E’ chiaro che si tratta di una grave perdita per l’Efes e per tutto il basket europeo.

E’ abbastanza ovvio come il mosaico delle “pointguard” sia complicatissimo. L’EFES che perde MICIC e deve comunque fra fronte alle sirene estive che riguardano LARKIN, il REAL che ha già HEURTEL ma cerca un complemento ideale, il BARCELLONA che aggiungerà certamente una guardia, cosa che farà anche il CSKA, dove la prosecuzione con STRELNIEKS è molto poco presumibile ad oggi, lo stesso MACCABI che si interroga su SCOTTIE WILBEKIN... Situazione assai difficile da decifrare e con incastri reciproci fondamentali. Chi si muove prima fa scattare il domino.

Pierria Henry, obiettivo del Real

PIERRIA HENRY è un altro nome fondamentale di cui si parla molto sempre in orbita REAL. Dopo una stagione straordinaria, a livello di primo quintetto di Eurolega, sarebbe un accoppiamento perfetto con THOMAS HEURTEL, già firmato dal REAL per la prossima stagione. Per il suo passaggio eventuale a Madrid ci sarà da valutare la situazione contrattuale: Ok la scadenza a giugno, che libera il giocatore, ma certamente importante sarà considerare quali diritti resterebbero al Baskonia in base al “derecho de tanteo” che caratterizza in maniera fondamentale il mercato spagnolo. Ne parleremo nei dettagli. Della questione Henry ha ampiamente parlato Backdoor Podcast, grazie al solito informatissimo Orazio Cauchi.

JORDAN MICKEY è piatto appetibilissimo per diversi club. L’Olympiacos sembra il “frontrunner”, in virtù della grande stima per il giocatore da parte di Coach Bartzokas e del buon rapporto tra i due. Così ci confermano nostre fonti, che mettono in coda l’interessamento, comunque reale del Bayern di Monaco.

Jordan Mickey, riunione con Bartzokas?

Il quale BAYERN , nell parole del proprio Presidente Herbert Hainer, ha manifestato la volontà di rinnovare il contratto di Coach ANDREA TRINCHIERI. E ci mancherebbe! Certo che oggi il #trinka ha un bel mercato…

Argomento THOMAS WALKUP, infine. Voci in settimana lo danno fortemente sul radar del MACCABI. Le nostre informazioni ci dicono che il BARCELLONA resta forte su di lui, in virtù della grandissima stima di Coach Jasi.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Le parole dei coach, il 34esimo round

Tutte le parole dei coach dopo l'ultima giornata
Olimpia-Fenerbahçe

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: