Free agency e Draft posticipati? Cosa cambia per Real, Barcellona e… Belinelli?

alberto marzagalia

La notizia circola da un paio di giorni ed il tweet di Shams Charania (The Athletic), fonte di primissimo livello per la NBA, ce lo fa credere come assai possibile.

Free agency e Defat NBA potrebbero essere posticipati rispetto alle date iniziali di metà ottobre. Si parla di metà novembre.

Tutto è ovviamente legato al fatto che la stagione 2020/21 è pressoché certo non inizierà entro la fine di questo anno. Si è parlato del Martin Luther King Day di metà gennaio, data con parecchi significati di questi tempi, e, più credibilmente, di febbraio o marzo. Questo perchè le franchigie NBA vogliono tornare in campo con le arene a pieno servizio. I 2-5 milioni di introiti che ogni gara casalinga porta in dote alle singole squadre non sono una cifra cui si può rinunciare facilmente, soprattutto dopo un 2020 contraddistinto da Playoff giocati nella “bolla”.

Il Real, che potrebbe dover affrontare il tema della partenza di Campazzo, come si comporterà? I profili eventuali provenienti dal Nord America diverrebbero disponibili da novembre inoltrato, mentre la permanenza del Facu si protrarrebbe sino ai “training camp” di inizio 2020. Situazione complicata.

Come complicata diverrebbe la scelta del Barça per un centro. Jasikevicius ha recentemente detto di «non escludere la firma di un giocatore, ma senza vere fretta». Ovvio che si attendano i verdetti dal Draft e dalla Free Agency, ma si può attendere sino a fine novembre, quando l’Eurolega avrebbe già giocato almeno una decina abbondante di gare?

Infine cosa può succedere a giocatori come Marco Belinelli, uno dei tanti alla ricerca di un ultimo contratto in NBA? Vi sarà un regolamento che lo libererà prima di quelle nuove date e, di conseguenza, lo renderebbe immediatamente disponibile per l’Europa, quella di Eurolega ovviamente? Il giocatore attenderà comunque il mese di novembre? Tutte le pretendenti, tra le quali vi sarebbe Milano, come sottolineato da diverse fonti, restano in attesa di sviluppi.

Ed in attesa di sviluppi e di certezze sulle nuove date restiamo anche noi, perchè è situazione che potrebbe incidere moltissimo sugli equilibri ad alto livello in Turkish Airlines Euroleague.

Next Post

Eurosport Supercoppa 2020: L'Olimpia fa 6/6. Reggio Emilia e Brindisi vincono all'ultimo respiro

Per quanto riguarda l’Eurosport Supercoppa 2020, ieri si sono disputate cinque partite.  Nel girone A, l’AX Armani Exchange Milano vince anche contro l’Openjobmetis Varese, chiudendo così a punteggio pieno con sei successi consecutivi. Nella sfida tra la Germani Brescia e l’Acqua San Bernardo Cantù, ad avere la meglio è stata […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: