Annunci
#WhatTheFact

What The Fact Round 25 – Dalla brutta sconfitta dell’Olimpia Milano alla notte magica di Shane Larkin e Johannes Voigtmann

Numeri, fatti e curiosità dal Round #25 di Turkish Airlines Euroleague

  1. L’Olimpia Milano riesce nella difficile impresa di perdere abbastanza malamente fornendo una prova offensiva tutto sommato di ottimo livello. Dopo 8 mesi di stagione non avere idea di cosa fare su un p&r è francamente inaccettabile.
  2. L’Efes smantella il Barcellona e “vede” la quarta piazza. Ha calendario ben peggiore, ma per quella quota 18 che dovrebbe assegnare la posizione potrebbe servire come il pane l’ultima in casa con Milano.
  3. Shane Larkin, indicato a noi da Flavio Portaluppi come potenziale MVP ad inizio stagione, era silente da tanto, troppo tempo. Occhio che se il ragazzo torna al 100% quello di Vitoria, son guai per tutti. Due o tre cosette di un altro pianeta nei 37 rifilati a Pesic.
  4. Il Real stravince col Fenerbahce e riapre la corsa al primo posto per… il Cska. I russi, che aspettano Obradovic a Mosca alla 28ma, ci fanno più di un pensierino. Evitare la semifinale con un’altra big vi diranno che non interessa a nessuno, ma la realtà è un’altra.
  5. Johannes Voigtmann ad 1 rimbalzo ed 1 assist dalla tripla doppia. Vincent Poirier sempre più vicino a Vesely. Cosa sarebbe stato il Baskonia di Perasovic con Shengelia e Granger?
  6. Perasovic, che è croato, fa i timeout in spagnolo, tradotti in inglese dai suoi assistenti. Ha in squadra due argentini ed un brasiliano ed il 100% dei suoi giocatori parla perfettamente inglese: perché?
  7. 6 squadre in una sola partita di differenza per 3 posti Playoff, tra il 13-12 ed il 12-13. Col 16-14 si entra, sotto è bagarre totale. Riconfermando che l’Olympiacos pare favorito per calendario e per… Blatt, quella quota 15-15 vede sempre più probabile un’ammucchiata Baskonia, Bayern, Olimpia, Maccabi ed anche Panathinaikos. Tra l’esaltazione e l’incubo.
  8. Strana resa quella del Fenerbahce a Madrid. Nulla di particolare nella sostanza, perché perdere con una contender per il titolo ci sta, ma la forma evidenzia che il backcourt turco è troppo corto contro le rivali di un certo tipo. Il numero di Teodosic ce l’hanno…
  9. Il Real Madrid è la squadra che ha raccolto più rimbalzi (897), il Bayern la peggiore a 742. In termini di percentuali dei palloni raccolti, l’Olympiacos col 53,1% precede di poco Barcellona (52,8%) e Baskonia (52,7%). Milano è al 49.5% mentre in fondo al gruppo c’è Gran Canaria col 46,8%.
  10. Il 50mo tiratore per percentuale dall’arco è Kyle Kuric col 38,83%. Il 100mo è Nihad Dedovic col 30,26%. Solo pochi anni fa il 30% era roba da “buoni tiratori”… Se vi dico che JC Carroll (35%) tira molto peggio di Jeff Brooks (38,64%) ci credete oppure andate a cercare l’errore? Ok, 80 triple tentate contro 44, ma pare proprio il caso che sancisce la correttezza del vecchio proverbio americano : “Ci sono bugie, grandi bugie e poi ci sono le statistiche”.

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: