Eurolega, Round 7 tutto da vedere

alberto marzagalia

Round 7 di Eurolega, ad oggi senza rinvii, sebbene le assenze dovute al COVID non mancheranno.

Cosa attendere dal turno che prende il via questa sera con 4 gare?

  • Zenit vs Olympiacos – Russi per rimanere imbattuti, greci per riprendere il cammino dopo due stop. Billy Baron in forse per Pascual. La chiave? Che Zenit ritroveremo dopo diverse settimane di inattività interrotte solo dall’impegno in VTB di domenica scorsa?
  • Efes vs Maccabi – “Game of the Week” insieme alla sfida di Valencia. Le pesanti assenze tra i turchi condizioneranno non poco. Per il Maccabi partita complicatissima che diventa “da vincere”. Zizic ed Hunter, dovesse mancare anche Pleiss, o con solo lui tra i centri Efes in campo, chiamati al dominio.
  • Alba vs Barcellona – Testacoda con pronostico chiusissimo. Nikic, Olinde e Thiemann, in dubbio, potrebbero spostare ulteriormente la bilancia dalla parte “blaugrana”.
  • Baskonia vs Asvel – Chi gioca tra i francesi? A ieri ancora 8 i giocatori potenzialmente indisponibili. Ci sarebbe un certo Tony Parker, ma si è allenato con la squadra femminile…
  • Fenerbahçe vs Khimki – Turchi sull’onda del successo di Tel Aviv, russi per provare a tornare in carreggiata e dimenticare almeno i 3 stop dovuti ad un’ingiustizia. Un Fener che ha avuto alcuni problemi a rimbalzo reggerà con la batteria di lunghi di Kurtinaitis? E gli esterni di quest’ultimo sapranno essere efficaci in difesa sui vari De Colo, Dixon, Brown, Eddie…
  • Zalgiris vs Real Madrid – I “blancos” convalescenti basteranno contro gli attuali leader (sì, è vero…)? Tra EL e Liga qualcosa si è visto, ma serve l’asse Campazzo-Tavares per avere certezze. Gli uomini di Schiller per farci sembrare ancora più stupidi nei pronostici.
  • Bayern vs Stella Rossa – Il “derby” di Trinchieri potrebbe essere una battaglia a punteggio basso, a meno che la batteria di esterni, soprattutto serba, non venga immediatamente a capo della difesa del Bayern. Johnny O’Bryant uomo chiave per portare in giro i lunghi tedeschi?
  • Panathinaikos vs Cska – Oaka senza l’effetto Oaka per Itoudis ed i suoi, che dovranno difendere vero su Nedovic: ci pensa Hackett? Sulla carta sotto canestro non c’è partita, ma vedremo crescere Milutinov e Shengelia? MJ contro il suo passato è sempre intrigante.
  • Valencia vs Milano – Partita vera, tutta da seguire. Due bei record, due belle squadre, due ambizioni serie. Milano può dominarla nei ruoli 1-2-3, Valencia può avere qualcosa in più tra 4 e 5. Incognita? I biancorossi ritrovano l’Eurolega dopo 20 giorni ed il campionato italiano, nel frattempo, non è così allenante.
Next Post

7Days EuroCup: L'Aquila continua a volare, Venezia si arrende a Kazan

Nella sesta giornata di 7Days EuroCup sono scese solo due squadre italiane: la Dolomiti Energia Trentino e l’Umana Reyer Venezia. Infatti, le gare della Germani Brescia e della Virtus Segafredo Bologna sono state rinviate a causa di alcuni giocatori positivi al Covid-19 rispettivamente nel Buducnost e nel Lietkabelis. Andiamo a […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: