Calathes è un fenomeno, il Cska senza De Colo non è lo stesso. Rodriguez non basta e la volata playoffs è sempre più imprevedibile

0 0
Read Time:1 Minute, 21 Second

Partita ricca d’emozione a Mosca dove il Panathinaikos mette a segno il colpaccio superando il Cska in uno di quei finali che ti fanno esclamare “ecco perchè amo il Basket!”.
Ma analizziamo la sfida nei nostri consueti cinque punti.

  • Senza De Colo non è lo stesso Cska, cambia molto sia in fase realizzativa che di costruzione. Rodriguez ci mette la pezza con 23 punti “rinunciando” però a costruire per gli altri (solo 2 assist e 5 palle perse). Un equilibrio da ritrovare.
  • In una serata in cui il Pana soffre terribilmente a rimbalzo (42-33) è fondamentale il contributo di Papapetrou con 10 punti (2/2 da 3) e 9 rimbalzi. Fondamentali per rimanere incollati nell’incredibile rush finale.
  • Nel Cska tolti Higgins e Rodriguez manca un contributo offensivo. 0 per Peters, solo 9 per Clyburn (e 12 rimbalzi però) mentre pesa tantissimo l’1/7 di Hines dal campo. Hackett fa il suo prendendosi iniziative e tiri (3/7 dal campo) ma non basta per sostenere il talento del play spagnolo.
  • NICK CALATHES. Potremmo anche fermarci qui ma la verità è che il greco ha dato l’ennesima dimostrazione di cosa vuol dire essere un campione. 11 punti 9 assist e la pazzesca tripla della vittoria. Per l’ennesima volta assistiamo allo show di uno dei migliori giocatori in circolazione. Applausi.
  • La volata playoffs si arricchisce di una vittoria “imprevista” che complica di molto le cose per Milano. Al Paladesio ci aspetta un autentico spareggio e la strada per la Postseason è ancora lunghissima. Il Panathinaikos si sta dimostrando una scheggia imprevedibile e vincendo a Mosca ha dimostrato di crederci fino in fondo.

About Post Author

Antonio Mariani

Laureando in Lettere presso La Sapienza di Roma e appassionato di Sport Business, viaggia ossessivamente per studiare le culture sportive nel mondo. Oggi è Social Media Manager presso IQUII e giornalista sportivo di pallacanestro per Eurodevotion.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Alberto Bucci, un gigante del basket

Il cordoglio per la scomparsa di Alberto Bucci è stato unanime. Chiunque lo abbia conosciuto, ci abbia lavorato insieme o abbia soltanto avuto modo di scambiare quattro parole con lui ne ha un meraviglioso ricordo. Persona schietta, trasparente ed incredibilmente innamorato della vita. Vita che per lui è stata la […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: