opinioni Partite Turkish Airlines Euroleague

Super Zalgiris, l’Olympiacos crolla in Lituania

Nell’undicesima giornata di Eurolega, lo Zalgiris Kaunas batte l’Oympiacos ed ottiene la seconda vittoria consecutiva dopo quella ottenuta contro l’Armani Exchange Milano. Dopo un primo tempo favorevole ai greci che allungano anche sulla doppia cifra di vantaggio, nel secondo i lituani giocano con un’altra intensità e riescono a firmare il sorpasso, controllando poi il vantaggio.

83-75 il risultato finale che andiamo ad analizzare attraverso i consueti cinque punti. 

La difesa dello Zalgiris nel secondo tempo: E’ sicuramente questa la chiave della vittoria della squadra lituana. Dopo aver subito ben 32 punti nei primi 12’, i lituani ne hanno subiti solo 43 nei restanti 28’. Infatti, la difesa dei ragazzi di coach Sarunas Jasikevicius è migliorata nettamente, grazie anche alla diversa intensità messa in campo, che ha costretto la squadra a greca a chiudere con 16 palle perse, ben cinque quelle di Vassilis Spanoulis. 

Marius Grigonis: Il miglior realizzatore di serata è proprio Marius Grigonis. Per la guardia lituana ben 19 punti (5/6 da 2, 3/4 da 3), 14 di valutazione in 27 minuti giocati stabilendo così un nuovo record in carriera. Ecco le sue parole nel post gara: «E’ una grande vittoria, perché dopo aver subito una serie di sconfitte, ora siamo sulla strada giusta. Il primo quarto non è andato bene, ma poi è stata tutta un’altra partita, grazie all’intensità che abbiamo messo sul parquet. Oggi era la mia giornata e sono molto felice di aver aiutato la squadra alla vittoria». 

Georgios Printezis: Alla sua gara numero 265 in Eurolega, Georgios Printezis avrebbe voluto festeggiare con un successo; così però non è stato. Infatti, non è bastata l’ottima prova dell’ala greca ad evitare il k.o. Printezis ha chiuso con 18 punti (3/9 da 2, 4/4 da 3), 17 di valutazione in 29 minuti giocati. 

Coach Sarunas Jasikevicius (Zalgiris Kaunas) :«Mi sento benissimo, eravamo in una grande buca e l’unico modo per uscirne sarebbe stata la difesa e nel secondo tempo lo abbiamo dimostrato.I ragazzi hanno prodotto una grande prestazione e ne devono essere orgogliosi. Abbiamo cambiato il nostro sistema difensivo, mettendo più energia e aggressività. L’Olympiacos è una compagine molto forte ed ho molto rispetto per i giocatori e per lo staff tecnico. Abbiamo battuto quindi una grande squadra».

Coach David Blatt (Olympiacos): «Congratulazioni allo Zalgiris Kaunas per la vittoria. La chiave del match è stata il secondo tempo. Dopo aver giocato i primi 20’ con grande attenzione, nel secondo tempo non siamo stati efficaci come nel primo e questo ci ha condannato. Abbiamo perso 16 palle solo nel secondo tempo dopo non averne persa nessuna nel primo. Un altra differenza l’ha fatta il modo con cui hanno giocato le guardie».

Nel prossimo turno lo Zalgris Kaunas giocherà contro il Bayern Monaco, mentre l’Olympiacos incontrerà l’Efes.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.