Leghe nazionali, le squadre di Eurolega vincono tutte tranne Valencia e Khimki

0 0
Read Time:3 Minute, 47 Second

E’ lunedì, ovvero tempo di ricapitolare come si sono comportate le squadre di Eurolega nelle rispettive leghe nazionali.

In GRECIA il Panathinaikos di un Nemanja Nedovic da 19 punti batte facilmente il Kolossos Rodi.

Nel dodicesimo turno di LIGA ENDESA il Barcellona passa sul campo di Zaragoza (85-97) con 17 di Higgins, 14 di Oriola, 12 di Davies ed un 11+9 di Calathes.

Il Real, nell’ultima apparizione di Campazzo, si sbarazza 100-78 del Manresa mantenendosi imbattuto (11/0). E proprio Campazzo è MVP con 20 punti. 17 di Llull.

Riposava il Baskonia, impegnato questa sera nel recupero di Eurolega contro lo Zenit alle 1930 alla Fernando Buesa.

Cade ancora Valencia, in casa con Tenerife, che è oggi seconda forza del torneo (10/1). Nell’89-95 ci sono 22 con 5 assist di Marcelinho Huertas e 16 di Bruno Fitipaldo, di cui 9 nell’ultimo quarto. Ora i “taronja” sono 4-6 che vuol dire 12mo posto, a due gare dall’ottava piazza di Murcia e ben lontani dal 7/4 con cui Malaga occupa la settima posizione.

In VTB, fermo lo Zenit per l’impegno europeo di cui vi abbiamo parlato sopra, altra giornata nera per il Khimki, sconfitto a Kazan 83-76. Shved da 16 con 11 assist, 15 di Mickey e Monroe ma un record che anche in patria piange: 3/5 e settimo posto lontano dalle rivali più accreditate, ovvero Cska e Zenit.

Proprio il Cska ha asfaltato 61-95 il Parma Perm a domicilio con 16 di James e 12 di Clyburn. Vendicata l’inopinata caduta interna (95-97) contro gli stessi rivali, quando fu dilapidato un vantaggio pazzesco nell’ultimo quarto.

70-56 è il punteggio con cui il Fenerbahçe batte il Bahcesehir in TURCHIA. 26 di Dixon e 18 di Barthel. 9/0 per gli uomini di Kokoskov, davanti all’Efes fermo ad 8/0 dopo che la gara contro Gaziantep è stata posticipata.

In LKL lituana lo Zalgiris ha battuto facilmente il Neptunas 81-59. 15 di Grigonis ed 11 di Lekavicius per i leader della lega con un record di 8/1.

Doppia vittoria casalinga, curiosamente entrambe con uno scarto di 23 punti, in GERMANIA per Alba e Bayern. 97-74 per la squadra di Aito contro Bonn, con 17 e 10 rimbalzi di Giffey. Assente Eriksson dopo l’infortunio di venerdì sera. 93-70 con 21 di Baldwin per Trinchieri e soci.

Asvel-Limoges di PRO A francese è stata rinviata.

Oggi in campo il Maccabi, alle 2000 contro l’Hapoel Haifa e la Stella Rossa (ore 2100), che difende la sua imbattibilità (7/0) nel caldissimo derby contro il Partizan.

(Photo: Twitter @RMBaloncesto)

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Power Ranking, dopo 10 gare comanda il Barcellona

Primo Power Ranking a stagione in corso, dopo la nostra ultima edizione di inizio ottobre, quando la palla a due del torneo andava ancora alzata. 10 partite sono una situazione credibile, quasi un terzo di stagione, sebbene solo 7 squadre le abbiano giocate tutte e vi siano già una marea […]
Euroleague Power Ranking, dopo 10 gare comanda il Barcellona | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: