Reyer, rinnovo pluriennale per coach Spahija

Lele
0 0
Read Time:2 Minute, 29 Second

Una seconda parte di stagione estremamente positiva porta la Reyer a confermare per il futuro coach Spahija: il tecnico croato di Sebenico ha rimesso in carreggiata gli oro-granata che dopo il ko contro Bologna si trovavano a ridosso della zona retrocessione, con una serie di 7 vittorie consecutive, 8 nelle ultime 9 di campionato. Un cambio di marcia deciso e netto quello dei lagunari, che non solo hanno agganciato i play-off con anticipo, ma hanno pure raggiunto la quarta piazza che significa vantaggio del fattore campo nella post-season.

IL VIDEO DI ANNUNCIO DEL RINNOVO DEL TECNICO CROATO

Reyer-Spahija, rinnovo pluriennale e sguardo verso i play-off

Un po’ a sorpresa è arrivato oggi l’annuncio ufficiale del rinnovo del 60enne tecnico di Sebenico, con una firma su contratto a base pluriennale. La Reyer non ha comunicato la durata dell’accordo con il successore di Walter De Raffaele, che ora sarà chiamato a guidare i suoi ragazzi in una serie playoff affascinante e complessa contro la Sassari di Piero Bucchi, con la volontà di confermarsi e soprattutto dare ulteriore fiamma al fuoco del momento positivo che sta vivendo Venezia. Ecco nel dettaglio le dichiarazioni del tecnico e del presidente Casarin relativamente al rinnovo

CASARIN: “É una grande soddisfazione comunicare di aver trovato un accordo pluriennale con coach Neven Spahija. In questi mesi ci siamo conosciuti ed apprezzati ed ora abbiamo il desiderio reciproco di continuare ciò che è iniziato a febbraio. Siamo convinti che questo rapporto porterà reciproche soddisfazioni perché con il coach condividiamo le idee, i metodi di lavoro e la visione futura. Siamo soddisfatti di aver trovato questo accordo a ridosso dei playoff perché crediamo che possa darà ulteriore solidità e serenità a tutto l’ambiente. Ringraziamo dunque Neven per aver accettato la nostra proposta ed ora tutta l’attenzione è rivolta alla post-season”

SPAHIJA: “Sono grato per l’opportunità di continuare a lavorare per la Reyer. Come ho già detto avevo il desiderio di restare e trovare un accordo per cui sono davvero felice e voglio ringraziare il dott. Luigi Brugnaro e il Presidente Federico Casarin per la fiducia. Essere il capo allenatore della Reyer è un grande onore per me e voglio ringraziare anche lo staff e i giocatori: è anche grazie a loro che ho questa opportunità. Lavorare in questo Club è qualcosa di speciale e farò del mio meglio per aiutare a raggiungere nuovi traguardi in futuro. Ripeto, sono davvero onorato di poter continuare a lavorare per la Reyer e tutti i suoi tifosi

Il tecnico croato di Sebenico ha guidato Venezia in LBA in 12 partite con uno score di 9 successi in 12 uscite, perdendo soltanto a Sassari, in casa con la Virtus e fuori casa a Trento alla penultima di campionato. 18 punti sui 24 a disposizione che hanno – appunto – rimesso gli oro-granata in carreggiata, raggiungendo i playoff con largo anticipo.

OTTIMO MOMENTO PER VENEZIA

Foto credit Reyer

About Post Author

Lele

Atleta amatoriale e giudice di gara, appassionato di atletica e basket
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Sasa Obradovic: "Non so come l'abbiamo fatto, ma so che l'abbiamo fatto"

Obradovic racconta l’impresa compiuta con il Monaco Sasa Obradovic, coach del Monaco, ha rilasciato un’intervista al sito serbo mozzartsport.com dopo la storica qualificazione alle Final Four con la squadra del Principato. Ecco le parole del coach serbo. Sulla possibilità di avere due coach serbi alle F4: “Sono convinto che in […]
Obradovic | Eurodevotion

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: