Il Maccabi si conquista il 5 posto. Real KO a Tel Aviv

0 0
Read Time:5 Minute, 16 Second

Ultima partita di stagione regolare alla Menora Mivtachim Arena, in un ambiente caldissimo fin dal riscaldamento il Maccabi Tel Aviv sfida il Real Madrid.

Israeliani sconfitti nell’ultimo turno dallo Zalgiris ma che sono comunque riusciti a conquistare la qualificazione ai play off che significa redenzione della pessima stagione passata e obbiettivo stagionale centrato.

Spagnoli reduci dal successo contro il Bayern e l’aggancio al primo posto si giocano stasera il primato in stagione regolare.

Andiamo a vedere come si è svolta la partita e che verdetti ha lasciato il campo.

La partita

I Quarto

Baldwin apre le danze a cui risponde subito Musa e la partita inizia a correre al ritmo dei cori dei tifosi israeliani. Il Real trova la possibilità di sviluppare con fluidità le sue trame, i primi 7 canestri di serata arrivano da altrettanti assist, il Maccabi prova a correre e ad attaccare nei primi secondi dell’azione ma non riesce a punire e dopo 8 minuti di gioco gli spagnoli sono a +6.

Il Maccabi è fisico e accetta lo scontro con gli spagnoli dopo i primi 10″ il risultato recita 16 – 18.

Maccabi - Real

II Quarto

Di Bartolomeo si presenta con la tripla per rimettere i suoi avanti di 1 e i due liberi di Jarrel portano ad un possesso pieno di vantaggio gli israeliani ma la tripla di Fernandez rimette la partita in parità. Con 5″ alla fine della prima parte di gara sono due triple di fila del chacho a provare la spallata per gli uomini di Mateo. Le squadre riescono a mettere in campo il loro gioco, le difese non riescono ad arginare e la gara è sul chi sbaglia di meno. Baldwin trova numerosi spazi ma non riesce a trovare il fondo della retina mentre i blancos viaggiano con quasi il 50% da dietro l’arco raggiungendo il massimo vantaggio di +9. Padroni di casa che rispondono spinti da Colson e all’intervallo è 37 – 42.

III Quarto

Brown prima e il solito Colson continuano la rimonta per il Maccabi fino a rimettere il match in parità a quota 42 e il canestro di Nebo segna il definitivo cambio di leadership e di inerzia costringendo Mateo al Time out.

La partita è bellissima i ritmi sono altissimi al talento risponde il fisico e l’aggressività e apparecchiano la tavola per le giocate dei campioni come la tripla di Brown allo scadere dei 24″ con la sua squadra che tira con il 19% in serata.

Le squadre si rispondo colpo su colpo Musa è il pericolo principale a Martin risponde Deck e il Real resta in partita anche ai numerosi tiri liberi concessi dagli avversari. Yabusele subisce il fallo antisportivo su tiro da 3, segna tutti i viaggi in lunetta e sul possesso aggiuntivo manda a bersaglio la tripla del +6.

Spallata decisiva? neanche per sogno. Nebo prima, la tripla di Hillard e la schiacciata di Nebo segnano il controparziale di 7 a 0 chiuso dalla tripla di hezonja a cui sul possesso successivo Di Bartolomeo subisce il fallo sul tentativo da 3 e riporta a + 1 gli israeliani. Controsorpasso blancos dalla lunetta ma l’ultimo squillo è israeliano con 4 punti di Brown. 65 – 62 quando mancano 10′.

IV Quarto

Stellare. Fisica. Entusiasmante. Clima Playoff. Aggettivi che si esauriscono da soli per la qualità e il clima che si vede e si respira a Tel Aviv. Il Maccabi è in missione per dare un segnale alla vigilia della post season e per conquistare il miglio piazzamento e la tripla di Martin segna il +7 e costringe il Real al Time Out.

Hezonja prova a caricarsi la squadra ed è suo il 4 a 0 di parziale che tiene vive le speranze madrilene.

Maccabi - Real

Momento clutch del match chiama e Wade Baldwin risponde con 5 punti in fila e il Maccabi cerca di mantenere il suo tesoretto di punti.

Il Real si riporta a – 3 e i padroni di casa sbagliano più volte la tripla per sigillare la vittoria e si espongono al rientro del Real. Nebo inchioda il +4 ma Yabusele manda a bersaglio la tripla del -1. Brown segna 2/2 dalla lunetta e Tavares manda a bersaglio il 50% lasciando a – 2 i blancos nell’ultimo minuto.

22.5 secondi alla fine e fallo a rimbalzo Maccabi. Deck non perdona e impatta il match a quota a 86.

Non va il tiro di Di Bartolomeo e la sfida si decide ai supplementari.

OverTime

Si segna pochissimo con le squadre oramai esauste 4 a 4 nei primi 4 minuti poi la tripla di Hillard e la schiacciata di Sorkin regalano la spallata definitiva al Maccabi che tiene le mani sul volante e chiude i conti sul 100 a 96.

Maccabi - Real

Maccabi, W e quinto posto conquistato

Sospinta dal proprio pubblico il Maccabi conquista il 5 posto e molto probabilmente affronterà il Monaco nel primo turno play off. Lorenzo Brown segna 22 punti ma sono 6 in totale i giocatori in doppia cifra. Essenziali per la vittoria le prestazioni di Nebo e Colson. A quest’ultimo si sono aggrappate le speranze degli israeliani nel momento di maggiore produzione degli ospiti.

Wade Baldwin ha litigato con il canestro in tutta la serata ma ha segnato i canestri pesanti nel momento importante. Basse le percentuali in generale con il misero 25& da tre. 8 triple in totale segnate però nel momento chiave del match come la tripla di Hillard che di fatto ha chiuso la partita.

Gli Israeliani hanno cosi riscattato la stagione disastrosa della passata campagna europea, risultato non scontato dopo la rifondazione estiva e adesso si giocheranno le loro carte nella prossima serie play off dove gli avversari dovranno venire a vincere in una delle arene più calde d’Europa. 15 le vittorie casalinghe del Maccabi in stagione.

Real, in attesa di scoprire il suo piazzamento

Sconfitta che significa non essere padroni del proprio destino. In attesa del risultato del Barcellona per scoprire se sarà secondo o terzo posto.

Gli uomini di Mateo impattano bene la gara e trovano fluidità nelle loro soluzioni ma al termine del secondo quarto qualcosa si inceppa e i blancos subiscono la fisicità dei padroni di casa che ribaltano l’inerzia e non la mollano fino alla fine. Yabusele segna 25 punti e Musa ne aggiunge 20, Deck ne aggiunge 16 e Hezonja 15 non bastano ad evitare la sconfitta.

Stat: Eurolega

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

BARCELLONA-VALENCIA: i catalani vincono il derby spagnolo e chiudono in bellezza la stagione regolare

Partita di una importanza sicuramente relativa per le due squadre, con il Barcellona che poteva però blindare la seconda posizione in attesa di conoscere il proprio avversario per i playoff (lo Zalgiris) e così ha fatto. Gli uomini di Jasikievicius conducono per tutta la partita e si impongono per 85-71, […]
BARCELLONA

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: