Eurodevotion Starting 5: il quintetto ideale del Round 6 di Eurolega

0 0
Read Time:2 Minute, 8 Second

Starting 5, appuntamento col quintetto ideale di ogni turno, sceglie i migliori del Round 6 disputatosi questa settimana.

La nostra selezione del miglior quintetto di ogni turno di Eurolega arriva l’appuntamento con i protagonisti del Round 6.

NICOLAS LAPROVITTOLA (Barça)

Best PG in the league? Why not… Altra prova da leader assoluto con la capacità di essere decisivo in proprio ma sempre in funzione dei bisogni della squadra. Oggi è quello che Jasi vuole in campo e la coppia con Satoransky funziona benissimo in un Barça che cresce di continuo.

Musa | Eurodevotion

KEVIN PUNTER (Partizan)

Ancora lui, sempre lui. 29 con 10/17 al tiro ed un’altra prestazione da “prima punta” senza il minimo timore per il ruolo. Obradovic gli affida l’attacco dei serbi e lui risponde presente con il terzo ventilo stagionale (26-26-29). 18,5 di media sinora con il 44,1% da tre su 34 tiri.

DZANAN MUSA (Real Madrid)

Prestazione stratosferica al Forum. Perfetto da due (4/4), letale da tre (5/8), aggiunge 5 rimbalzi e 5 assist per un 31 di valutazione di grandissimo spessore. Milano non ha risposte e non gli prende nemmeno la targa.

FILIP PETRUSEV (Stella Rossa)

Finalmente! Ecco il lungo che abbiamo ammirato in patria due anni fa, poi perso sul Bosforo. Ha tutto per essere un fattore a questo livello, deve semplicemente starci al 100% come concentrazione, senza dimenticare che la carta d’identità dice 15 aprile 2000.

MATHIAS LESSORT (Partizan)

Altro giro, altro regalo. 15+11 con 5/7 al tiro e confezione della terza doppia-doppia in sei gare. L’energia ed il coinvolgimento che dimostra sono contagiosi per tutta la squadra. Gioca 33’57” di media, terzo assoluto della competizione, dato incredibile per un centro.

MENZIONE D’ONORE

Markus Howard prosegue il suo personalissimo cammino da “scorer” puro (19 in 20’58” mediamente), Mario Hezonja dimostra una volta di più che la sua classe e pulizia offensiva non hanno eguali ma aggiunge alcuni possessi difensivi di notevole intensità, Elias Harris segna tutti i suoi 10 punti nell’ultimo quarto, Johnathan Motley è splendido, follia finale a parete, mentre Sasha Vezenkov resta giocatore da 20 con 9/12 al tiro e 7 rimbalzi anche in una serata terminata incredibilmente male per il suo Oly.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Weekly: Dal festival "baskonista" alle rimonte impossibili

Euroleague Weekly, la settimana di Eurolega in 10 flash tra numeri ed opinioni. Sesto turno agli archivi e, come sempre, è tempo di #euroleagueweekly.
Euroleague Weekly | Eurodevotion

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: