Il finale premia il Pana: Stella Rossa ko 75-77 a Belgrado

0 0
Read Time:1 Minute, 54 Second

Vittoria in trasferta per il Pana, serbi con diverse assenze.

Fuori Nedovic, Markovic, Ilic e Kuzmic nella Stella Rossa, che però cede solo nel finale, in attesa di Vildoza. Analizziamo la vittoria del Panathianikos in 3 punti.

Equilibrio per 40 minuti

Partita punto a punto, la Stella Rossa chiude sopra 24-18 i primi 10 minuti, ma i greci non escono mai dalla partita e, anzi, all’intervallo Panathinaikos avanti 38-42. Ospiti ancora avanti a fine terzo quarto (55-56), ma tutto rimandato all’ultimo periodo. I padroni di casa sembrano avere qualcosa in più, quando una tripla di Grigonis (migliore dei suoi), risveglia i greci (Stella avanti 68-66). Il finale in volata premia il Pana, decisivo Ponitka. 75-77 il punteggio finale, subito una vittoria in trasferta per il Panathinaikos, l’anno scorso la prima arrivò addirittura a febbraio a Villeurbanne dopo 11 sconfitte (12 contando la sconfitta a Mosca contro il Cska).

Bentil il migliore ma condanna la Stella

L’ex Olimpia Bentil è sicuramente il migliore dei suoi, 18 punti con 6/11 dal campo con 6 rimbalzi. Pesa però un 1/2 in lunetta sul 73-75 a 6 secondi dalla fine. Doppia cifra anche per Hassan Martin, che ha chiuso la partita con 12 punti (5/6 da 2 punti). Appena 5 palle perse nel primo tempo per i quarti, sono addirittura il doppio nei secondi venti minuti. Pesa l’1/9 dall’arco nell’ultimo quarto (6/22 il totale), per la Stella 0/5 Dobric, 1/5 Ivanovic, 1/4 Holland.

Grigonis MVP, ma la decide Ponitka

5/6 dal campo, 17 punti, 4 falli subiti, 3 assist, queste le statistiche di Marius Grigonis, migliore in campo per i suoi. 10 punti, 4 rimbalzi, 4 assist in 17 minuti per un prezioso Ponitka. Per il polacco primi punti alla fine del terzo quarto, sua anche la giocata che ha deciso il match, con la rubata a Ivanovic e il canestro del +2 a 21 secondi dalla sirena finale. In doppia cifra anche Gudaitis: 12 punti con 4/5 dal campo. Chiude a 9 punti e 7 rimbalzi invece Papagiannis. Pana che trova la prima vittoria in Euroleague, dopo il ko all’esordio in campionato sul campo dell’Aris.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il primo sorriso della Virtus! Il Bayern alla fine cede in una gara ruvida e fisica

Tanto attesa e tanto cercata: la prima vittoria in Eurolega della Virtus Bologna arriva alla seconda giornata contro il Bayern Monaco di Andrea Trinchieri. Una partita che, nonostante è ancora a ottobre ed è solo il secondo round di una competizione lunghissima, era già importante per le vu nere. Innanzitutto […]
Virtus Bayern

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: