Sospinta dal suo pubblico la Germania raggiunge i quarti

GianniJBertoli
0 0
Read Time:3 Minute, 23 Second

Alla Mercedes Benz Arena di Berlino scendono in campo i padroni di casa della Germania per il loro ottavo di finale contro la sorpresa Montenegro che ha staccato il pass per questa partita dopo lo l’ultima partita del girone, da dentro fuori, contro la Georgia.

Sulla carta una sfida impari come presentato da Eurodevotion. La squadra di casa è il secondo miglior attacco del torneo mentre solo il Belgio segna meno della squadra allenata da Bosko Radovic fra quelle approdate agli ottavi.

La Partita

La Germania è solida e concentrata e non sottovaluta un incontro sulla carta facile. Partenza forte e parziale di 11 – 2. IL pick and roll Theis Schroder si rivela un rebus per gli avversari e i teutonici prendono ritmo e segnano con continuità. Dall’altro lato Perry è uomo in missione mentre Dubljevic e Simovic con fisico e gomiti cercano di riaccorciare lo svantaggio.

La squadra di Gordie Herbert è profonda e le cosiddette seconde linee mantengono alta l’intensità e il ritmo. Il canestro di Maodo Lo chiude il quarto sul 19 – 10.

Germania Montenegro Maodo Lo

Il Montenegro dopo una folata iniziale stacca la spina in difesa e la Germania controlla la partita. Schroder amministra e mette in ritmo i compagni, all’intervallo il tabellina dice 7 assist. Il 19esimo attacco del torneo non trova soluzioni semplici contro la difesa tedesca e si affida alle giocate dei singoli. Le percentuali non aiutano, 3/12 da dietro l’arco. All’intervallo la squadra di casa comanda 48 – 24.

L’intervallo aiuta la formazione di Radovic che rientra in campo con un atteggiamento diverso e prova a ricucire lo svantaggio Dubljevic indica la via in attacco e la zona 2-3 fa sbandare le offensive della Germania. Il Montenegro si aggiudica il quarto e accorcia di 7 lunghezze. 67 – 50.

Germania Montenegro Dubljevic

Ultimo periodo chiama e Perry risponde, 5 punti nel 8 a 0 in apertura di quarto che costringe i locali a chiamare time out per arrestare l’emorragia. Il Canestro di Thiemann su un buon attacco alla zona sembra ristabilire le gerarchie ma il nuovo acquisto di Malaga è incandescente e porta i suoi fino al -5.

Germania - Montenegro Thiemann

Nel momento di massima difficoltà è ancora Thiemann con la sua intelligenza cestistica a propiziare il parziale che porta il pubblico della Mercedes Benz Arena a tirare un respiro di sollievo. La Germania resiste e chiude l’incontro 85 – 79.

Solidità e talento. La Germania ci crede

La Germania è solida. Ha dimostrato in questo torneo e con la prova di oggi di essere determinata ad arrivare il più lontano possibile. Schroder 22 punti e 8 assist è il leader di questa squadra, Maodo Lo 14 punti, probabilmente nella sua versione più matura, non è solo la riserva ma un’ottima alternativa. L’esperienza di giocatori come Thiemann e Theis e il talento di Wagner sono stati la chiave nella partita odierna per uscire dal momento complicato del arrembaggio montenegrino.

Germania - Montenegro Schroder

La Germania esce vincente da questo ottavo di finale e ciò che colpisce è la forza mentale nell’approcciare una partita non semplice e nel resistere nel momento di maggiore difficoltà.

Il prossimo ostacolo verso la finale sarà la vincente di Grecia – Repubblica Ceca e la squadra di Herbert è decisa a mettere in difficoltà qualsiasi avversario, sospinta dal pubblico amico del palazzetto di Berlino.

Un Montenegro a due facce non basta per proseguire EuroBasket

La formazione Balcanica gioca una partita doppia. I primi due quarti la squadra di Radovic sembra appagata del risultato del torneo e subisce il ritmo e l’intensità degli avversari. Sbandati senza concentrazione e idee subiscono le iniziative tedesche senza trovare soluzioni.

La seconda Frazione vede una riscossa di carattere dei montenegrini e la zona 2-3 contribuisce a rallentare il ritmo della manovra teutonica. Dubljevic prima, 22 punti per lui al termine, e poi un indiavolato Perry, miglior marcatore della serata con 25, provano la rimonta che si spegne sul – 5 e fa tremare tutto il pubblico sugli spalti.

Germania Montenegro Perry

Il Montenegro lascia il torneo avendo raggiunto traguardi inattesi alla vigilia.

La Germania attende Martedì 13 la vincente di Grecia – Repubblica Ceca

Photo Credits : FIBA

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La Spagna vince con umiltà e tenacia, i lituani deludono ancora e salutano

Spagna-Lituania è l’ultima partita che chiude la prima giornata di ottavi di finale di questo Eurobasket. Le furie rosse arrivavano alla partita come vincitori del proprio girone; i baltici come quarti classificati del girone B, il famigerato girone della morte. Nonostante i piazzamenti a ben guardare il roster lituano partiva […]
Spagna Lituania

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: