Ucraina-Italia: Fontecchio e Melli guidano l’Italbasket al successo sugli ucraini (89-97)

1 0
Read Time:2 Minute, 16 Second

Riga, Lettonia Ucraina-Italia: A pochi giorni dall’esordio sul parquet del Mediolanum Forum d’Assago per la prima fase di Eurobasket, l‘Italbasket conquista un importante successo a Riga ai danni dell’Ucraina nel match valido per la qualificazione della World Cup 2023. Grazie a questo successo gli Azzurri rimangono in vetta al Gruppo L con 4 W ed 1 L.

89-97 il risultato finale della gara

Ucraina-Italia

Ucraina-Italia: Un primo tempo da dimenticare

L’approccio alla gara da parte dei ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco non è stato dei migliori ed infatti dopo pochi minuti il punteggio vedeva gli avversari avanti sul 10-4. Azione dopo azione però l’Italia ha saputo reagire, chiudendo la prima frazione di gioco in perfetta parità sul 19-19.

Nel secondo periodo, gli Azzurri hanno continuato a “litigare” con il canestro ed in difesa hanno commesso diversi errori che dovranno essere messi a posto in vista di Eurobasket. L’Ucraina ne ha approfittato allungando a fine primo tempo sulla doppia cifra di vantaggio (45-34). Al rientro dagli spogliatoi la musica è cambiata…

Ucraina-Italia: 38 punti in quarto sono un record

Dopo un primo tempo con tanti errori commessi, l’Italbasket è rientrata sul parquet con una faccia completamente diversa. Infatti, gli Azzurri hanno completamente cambiato atteggiamento. In attacco ha prodotto ben 38 punti, più di quelli segnati nel primo tempo ed in difesa hanno cominciato a fare maggiore attenzione. L’Italia migliora così il record di 37 registrato al Mondiale del 2019 contro le Filippine.

Ucraina-Italia: Le parole dei protagonisti

«Sono orgoglioso dei miei giocatori. Siamo entrati in campo forse troppo concentrati e desiderosi di vincere e l’Ucraina ha approfittato del nostro nervosismo per prendere fiducia. Nel secondo tempo invece abbiamo ritrovato la gioia di giocare e abbiamo prodotto due quarti di alto livello. Abbiamo vinto una partita clamorosamente importante grazie a tutti i miei ragazzi, nessuno escluso. Non sono un coach che difende le sue scelte, sono un coach che difende i suoi giocatori. Fino alla fine». Le parole del CT azzurro

«Siamo partiti col piede sbagliato e gli avversari ci hanno punito sotto canestro soprattutto con i rimbalzi d’attacco. Poi nel secondo tempo ci siamo passati la palla con fiducia e abbiamo preso un vantaggio poi mai più mollato. Guardiamo alla Georgia con fiducia». Le dichiarazioni di Melli

«Abbiamo iniziato male ma poi abbiamo preso fiducia e siamo stati aggressivi in difesa come avremmo dovuto essere fin dall’inizio. Senza dubbio il terzo quarto è stato fondamentale. Proveremo a giocare sempre in questo modo». Così Simone Fontecchio dopo il successo

Il prossimo appuntamento degli Azzurri è fissato per sabato 27 agosto ore 20.30 a Brescia per la partita contro la Georgia in programma al PalaLeonessa.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Luca Baraldi: "Fiduciosi sul rinnovo di Shengelia. No sul mercato per 1 infortunio"

A margine della conferenza stampa per il lancio della campagna abbonamenti 2022/2023, Luca Baraldi ha toccato temi legati all’attualità, come diritti tv, questione Shengelia e nuovo impianto. “Lo sport è un bene sociale, e non è stato assistito in maniera adeguata dagli ultimi governi. Chi non è il calcio non […]
Baraldi

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: