Vasilije Micic, MVP a caccia di record

GianniJBertoli
5 0
Read Time:12 Minute, 38 Second

Caratteristiche tecniche

Nelle ultime due stagioni Micic ha messo a ferro e fuoco le difese di tutti i team di Eurolega grazie alle sue doti di giocatore dal palleggio e capacità di segnare tiri importanti. Citofonare Mpartzōkas e Olympiakos per ulteriori dettagli. 

Un giocatore in continuo miglioramento che dal 2014 alla sua prima esperienza europea ha continuato ad incrementare le sue statistiche, le sue percentuali e il suo stile di gioco.

Attacco

Il talento di Micic con la palla in mano è una delle doti che lo hanno reso oggi una delle più prolifiche point guard d’Europa, caratteristiche che fin da subito sono state notate come trascritto nel suo scouting report del 2014 pubblicato su DraftExpress

“Vasilije Micic is a fascinating case. He leads this sample turning the ball over on 23.6% of his possessions overall, but operated on the pick and roll more frequently than any point guard in this draft, flashing the ability to make plays for others at a very high level. […] While most international point guards simply look out of place here, Micic, for his limitations in some areas, stands out significantly in others. His experience running the pick and roll is a plus, as is his opportunistic scoring ability. Questions remain about his ability to handle pressure from more athletic guards and make jump shots at a better than average rate[…].  

Jun 18, 2014 ©DraftExpress

Giocatore da palla in mano e creatore dal Pick n Roll secondo InStat nella stagione 2021 è stato il giocatore di Eurolega con più conclusioni in situazione di blocco sulla palla.

Non è l’atletismo il suo punto di forza ma la capacità di crearsi buoni tiri e l’abilità di finire al ferro e usare la sua stazza per proteggersi. Capacità realizzative unite ad un’incredibile dote di passatore lo rendono un pericolo offensivo per tutte le squadre d’Europa. Se nel 2014 il suo jump shot faceva dubitare gli scout NBA nelle ultime stagioni Micic è diventato un tiratore più che affidabile con il 53,7% da 2 e quasi il 37% da dietro l’arco.

Difesa

Un fisico importante per una point guard, 1.96 per 92 Kg lo rendono un difensore attaccabile contro le guardie più rapide ma un limite a cui ha imparato a sopperire grazie ad un’innata capacità di lettura del gioco. La statura e il peso gli permettono di gestire accoppiamenti difensivi con giocatori fisicamente più strutturati e la composizione perfetta in combo con Shane Larkin sul parquet lo “nasconde” dagli accoppiamenti svantaggiosi mandando il naturalizzato Turco “in missione” contro giocatori più piccoli e rapidi.

(3/4, scorri in fondo per cambiare pagina e proseguire la lettura)

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

UFFICIALE: Monaco, c'è il rinnovo per Motiejunas

L’accordo tra le parti era cosa ufficiosa già dall’inizio della sessione di mercato, ora è ufficiale: dopo l’ottima passata annata con la canotta monegasca, Donatas Motiejunas rinnova per un altro anno con Monaco. Il centro lituano si dividerà i minuti con John Brown III e Donta Hall andando così a […]
Motiejunas Monaco

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: