Eurolega 2022/23: come stanno Olympiacos, Maccabi e Baskonia

0 0
Read Time:5 Minute, 17 Second

OLYMPIACOS BC

Una stagione da incorniciare che solo la classe infinita di Vasa Micic non ha permesso che includesse anche la finale di Eurolega. Dominio in patria ristabilito e prospettive molto interessanti per il futuro, prossimo e qualcosa di più.

Georgios Bartzokas al comando delle operazioni, saldamente sia dal punto di vista emotivo che tecnico. Coach dell’anno non a caso, ha perfettamente in pugno le sorti del club.

Reparto guardie confermato con il solo cambio tra Dorsey e Canaan. Si migliora? Possibile, sebbene due giocatori differenti ma di impatto comunque importante. Sloukas è un campionissimo, Walkup e McKissic sono certezze, Larentzakis porta solidità.

Olympiacos Sloukas

Il vero grande acquisto? Non aver perso Sasha Vezenkov, uno che ha flirtato con la parola MVP molto a lungo lo scorso anno. Con Papanikolaou e l’ultimo arrivato Alec Peters rappresenta un reparto ali di tutto rispetto, eccellenza assoluta sui due lati del campo.

Joel Bolomboy ha raggiunto Moustapha Fall tra i centri e qui si deve aggiungere qualcosa a livello di muscolatura ed esplosività, come avverrà anche probabilmente nei ruoli 2-3. Il sogno Milutinov è sempre lì, a che se la concorrenza non manca. Altrimenti via alle alternative, necessarie.

Effettivamente se solo un appunto si può fare oggi a questo roster è la limitata profondità. Giovani aggregati a parte, siamo ad 11 giocatori compreso Lountzis, un numero che non è sufficiente a livello di EL alta.

E’ squadra da Playoff, da Final 4 ed anche possibilmente oltre, come ha già dimostrato di poter e saper essere. I tanti esordienti a Belgrado, vera ragione del mancato approdo in finale, oggi hanno un anno in più ed un’esperienza alle spalle che conta più di ogni altra cosa. L’Oly c’è perché una squadra vera.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

UFFICIALE: la Virtus Bologna mette a segno il colpo Semi Ojeleye!

La Virtus Bologna era sul mercato per trovare un 3/4 titolare che potesse avere molti minuti e che potesse dare tanta solidità: è arrivata da poco l’ufficialità dell’arrivo di Semi Ojeleye. L’accordo tra le parti è di tipo biennale. Pochi giorni fa sembrava che il target bianconero dovesse essere l’ex […]
Ojeleye Virtus

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: