Bologna-Milano: Scariolo e Messina ci riportano ai grandi duelli in panchina degli anni ’90

0 0
Read Time:2 Minute, 28 Second

Bologna-Milano è la serie scudetto al via domani sera. Sergio Scariolo ed Ettore Messina danno ulteriore nobiltà alla finale con un duello che richiama quelli degli anni ’90.

Sergio Scariolo contro Ettore Messina.

Non è solo questo Bologna-Milano, ma molto della serie scudetto passerà da un duello tra due delle più grandi menti che il basket italiano abbia mai proposto.

La grande nobiltà di una sfida che si preannuncia assai appassionante aumenta ulteriormente grazie alla presenza di due allenatori le cui personalità, capacità e prestigio sono internazionalmente riconosciute. Ed è propio il tocco di internazionalità che deriva da esperienze a tutti i livelli in giro per il mondo ad accrescere il livello di questa finale.

In campo, sulle panchine di Virtus ed Olimpia, si accomoderanno una serie di titoli di straordinario valore, per due profili che hanno iniziato la carriera da capo allenatore nel 1989.

Sergio Scariolo vuol dire 1 Eurocup, 1 titolo italiano nel 1990 da più giovane (29 anni) allenatore di sempre, 1 Supercoppa, 2 Liga Endesa e 2 Copa del Rey tra Real e Malaga ed una coppa russa. La sua esperienza NBA gli ha regalato l’immenso traguardo dell’anello, conto coi Raptors nel 2019 da assistente di Nick Nurse.

Ma è a livello di nazionale spagnola che il Coach bresciano ha scritto pagine leggendarie: un argento ed un bronzo olimpici, 1 ora mondiale e 3 successi con anche un bronzo ad Eurobasket. Il periodo d’oro del basket spagnolo ha la sua firma.

le parole dei coach

Ettore Messina vuol dire maggiori successi a livello di club. 4 trionfi in Eurolega, 2 con la Virtus oggi avversaria e 2 con il Cska, 6 titoli italiani, 9 volte la Coppa Italia, 2 la Supercoppa, 3 VTB League, 6 leghe russe e 2 coppe sempre in Russia.

Assistente all’All Star Game NBA del 2016, ha vissuto annate da vice sia con i Lakers che con gli Spurs.

A livello di Nazionale italiana ha vinto il bronzo ad Eurobasket nel 1997.

Curiosamente i periodi più difficili dei due Coach sono arrivati in una sorta di destino incrociato. Per Messina l’insoddisfacente avventura a Madrid, nel paese dei trionfi di Scariolo, il quale certamente non ha ricordi piacevoli della contrastata esperienza milanese ad inizio dello scorso decennio, quando allenò i rivali di oggi.

David Blatt

La LBA, a livello di prestigio e successi per quanto riguarda gli allenatori seduti in panchina in finale, deve tornare indietro almeno di 16 stagioni, quando nel 2005/06 si sfidarono David Blatt e Jasmin Repesa. 21 anni fa, a inizio millennio, a vedersela furono Messina e Recalcati.

Ma è guardando agli anni ’90 che si ritrovano sfide di questo valore in panchina.

Dal 1992 al 1999 i duelli furono di altissimo profilo. In serie Skansi-Bucci, Messina-Skansi, Bucci-Bianchini, Bucci-D’Antoni, Tanjevic-Scariolo, D’Antoni-Bianchini, Messina-Bianchini e Recalcati-Obradovic.

Così simili per i tanti trofei sollevati, così diversi per il tipo di pallacanestro proposta: sarà spettacolo nello spettacolo, senza alcun dubbio.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Ufficiale: colpo Will Clyburn per l'Efes

L’ala statunitense classe 1990 ha lasciato dopo 5 anni il Cska Mosca. Clyburn aveva già giocato in Turchia nella stagione 2016-2017 con il Darussafaka Dogus, raggiungendo anche i playoff di Euroleague. Colpo importante per l’Efes: due anni di contratto per l’MVP delle final four del 2019, vinte dal Cska proprio […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: