Playoff LBA: Derthona (4) vs Venezia (5), una serie che intriga

Lele
0 0
Read Time:3 Minute, 41 Second

Pronti a partire i Playoff di LBA con una serie che intriga, un incrocio tra filosofie diverse, tra la matricola terribile e la squadra esperta: Derthona vs Venezia non è solo incrocio tra quarta e quinta ma anche la curiosità di vedere l’esordiente squadra piemontese contro i tanti uomini di vecchie battaglie del team lagunare. Marco Ramondino e Walter De Raffaele, a loro modo due simboli di una pallacanestro vincente: il coach campano ha portato Tortona in A ed ai playoff con una stagione straordinaria, il livornese è uomo dei trofei in casa Reyer.

Uno scontro inedito in questi playoff di LBA quello tra Derthona e Venezia, con i piemontesi che hanno soffiato la quarta piazza proprio agli oro-granata all’ultima giornata di campionato: la sconfitta contro Milano ha tolto il vantaggio del fattore campo a Bramos e soci, che dovranno cercare la qualificazione lontano dal Taliercio. Nulla di strano nei due anni degli scudetti per Venezia, che ha costruito i successi con blitz esterni, ma ora non è il 2019 ed ogni stagione ha una storia sua.

Derthona vs Venezia non è solo quarta contro quinta, è anche una serie tra due filosofie di pallacanestro diverse, un gioco ad altissimo ritmo per i piemontesi con il grande dinamismo di un giocatore straordinario contro JP Macura e l’atletismo debordante di Mike Daum, veri uomini simbolo della stagione della squadra di Ramondino, mentre gli oro-granata faranno affidamento su una difesa davvero solidissima e sulla coppia formata da Jordan Theodore e Mitchell Watt, vero fattore nella risalita in campionato.

Le chiavi di questa serie tra quarta e quinta sono facilmente ritrovabili nella difesa solida della Reyer Venezia, nell’entusiasmo di Derthona e nei duelli individuali che domineranno le gare che si giocheranno tra il Piemonte ed il Veneto. La prima palla a due si alzerà domenica al Pala Ferraris di Casale Monferrato alle ore 19.00, gara 2 è in programma due giorni dopo sempre in casa di Tortona, mentre a Venezia si approderà giovedì per gara 3 e l’ipotetica gara 4 del sabato. Gara 5 eventuale lunedì 23 a Tortona.

LE DATE DEL DUELLO DERTHONA-VENEZIA AI PLAYOFF DI LBA

Difesa solida di Venezia

Una delle grandi chiavi di questa serie playoff di LBA è proprio la difesa della Reyer, che ha alzato di netto il suo rendimento nella seconda parte di stagione. La squadra di coach De Raffaele ha vinto 10 delle ultime 12 sfide di campionato lasciando tutte le avversarie a punteggi bassi. Balza all’occhio – in tal senso – proprio il match contro la Bertram di fine marzo: il 69-61 finale è il simbolo della rinascita oro-granata, con la squadra di Ramondino capace di segnare con continuità solo nei primi 5′ dell’ultima frazione. Dunque, sarà fondamentale capire come Stone, Bramos e soci riusciranno ad intrappolare Tortona nelle ragnatele: mettere Daum, Macura e Wright nelle tele sarà la prima vera grande chiave.

BROOKS STOPPA, LA DIFESA REYER PER VINCERE

L’entusiasmo di Derthona

Un’altra delle grandi chiavi di questa serie sarà l’entusiasmo di Derthona, che arriva a questi playoff di LBA con la leggerezza di chi sa di aver già raggiunto l’obiettivo e la voglia di voler stupire nuovamente dopo essersi giocata la finale di Coppa Italia. Proprio questa leggerezza può trasformarsi inconsapevolmente in un boomerang per la truppa di Marco Ramondino: se da una parte potrebbe essere un additivo di gestione delle emozioni, dall’altra parte potrebbe “scaricare” la dinamo della Bertram. Fondamentale la conquista di entrambe le gare casalinghe per i piemontesi, che poi potranno andare in laguna con due match point per un’altra – ennesima – pagina di storia, ma attenzione all’esperienza di una Venezia che non vorrà mollare l’osso facilmente.

DERTHONA, QUANTO ENTUSIASMO!

Duelli individuali

Una serie equilibrata che darà grande spazio a tanti, tantissimi duelli individuali. Se Derthona punterà soprattutto sul talento di Macura e Daum, Venezia gli riserverà trattamento speciale con la sua difesa solida: Stone, Bramos e Brooks saranno i 3 indiziati in marcatura su questi due giocatori chiave, come già successo nel match del Taliercio. Watt e Cain si daranno sportellate sotto i ferri per il controllo dei rimbalzi, ma l’apporto chiave arriverà dalle panchine: gli oro-granata sono più solidi e profondi con Vitali, De Nicolao, Morgan e non solo, i piemontesi dovranno reggere l’urto più possibile e lottare. Altro duello è quello tra i due coach, tra i migliori del panorama cestistico nazionale.

VENEZIA SI AFFIDA A WATT

About Post Author

Lele

Atleta amatoriale e giudice di gara, appassionato di atletica e basket
Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Derthona-Venezia (LBA playoff): le parole degli allenatori

Tutto pronto per l’inizio dei playoff di LBA. La sala stampa di Derthona-Venezia. Marco Ramondino: “I playoff sono un mondo diverso rispetto alla stagione, in cui il livello di preparazione deve essere maggiore. In questa fase dell’anno si raggiungono i risultati e si realizzano le favole, per cui sarà importante […]
derthona-venezia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: