Esordio facile per l’Efes nei play-off turchi

Pinar Karsiyaka si arrende in Gara1

0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second

Esordio facile per l’Efes nei play-off del campionato di Basketbol Süper Ligi.

I ragazzi di Ataman si sono imposti per 90-66 in gara 1 dei quarti di finale.

Vittima il Pinar Karsiyaka, squadra in cui militano tra gli altri anche gli ex Olimpia Milano Amath M’Baye e Michael Roll.

Le due formazioni nei precedenti di regular season avevano ottenuto una vittoria per parte ma in questa post season si è avuta la conferma di come i campioni d’Europa siano capaci di cambiare faccia con l’avvicinamento dei traguardi che contano.

Decisivo il parziale di 43-26 costruito dai padroni di casa nei due quarti centrali dopo un primo parziale in cui gli attacchi si erano fatti preferire alle difese.

L’aumento della intensità nella propria metà, favorita dall’ingresso di Bryant, e la precisione balistica nel tiro dalla lunga distanza (l’Efes chiuderà con il 45% complessivo) ha scavato il solco permettendo ad Ataman di non spremere eccessivamente i suoi effettivi privi alla palla a due, oltre che di Simon e Beaubois, anche di Micic.

Decisivo nel break che ha spezzato in due la gara la vena realizzativa, alla voce “bombe”, di James Anderson solitamente più silente in campo europeo alla casella punti segnati.

Meritato il titolo di Mvp per l’ex giocatore dei San Antonio Spurs.

Esordio facile
Credits: profilo ufficiale twitter Anadolu Efes

Buone anche le prestazioni di Larkin, 13 punti e 3 assist, e di Bugrahan Tuncer che ha aggiunto al medesimo bottino dell’esterno americano naturalizzato turco anche 6 assist e 5 rimbalzi.

Le due contendenti torneranno in campo venerdì alle 18.30 per la seconda sfida in cui il chiaro obiettivo dell’Efes è quello di chiudere la serie per concentrarsi sulle Final Four di Turkish Airlines Euroleague della prossima settimana.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Virtus, l'EuroCup è tua! Il ritorno in Eurolega con le magate di Teodosic e una difesa da incorniciare

L’ultima coppa europea di livello era arrivata nel lontano 2001 dalla Virtus Bologna; nel 2022, dopo anni di oblio e di seguente rapidissima e brillante rifondazione, i bianconeri tornano a vincere in Europa alzando la coppa dell’agognata EuroCup e aggiudicandosi definitivamente il passaggio alla prossima edizione dell‘Eurolega. Un traguardo desiderato […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: