Unicaja-Baskonia(J31), il ferro spegne le speranze biancoverdi

0 0
Read Time:2 Minute, 24 Second

Unicaja-Baskonia, dopo un inizio schiacciante in favore dei baschi, è stata una partita combattuta fino all’ultimo e decisa solamente all’ultimo tiro. Il 72-73 finale rende onore a quanto visto in campo, con un Simone Fontecchio Mvp del match grazie ai suoi 30 punti. Vittoria che porta il Baskonia alla quasi matematica certezza dei playoff, con la speranza di agguantare un importante sesto posto. Per l’Unicaja, invece, terza sconfitta di fila, con i biancoverdi che, dopo l’eliminazione dalla Champions League, non sono più in corsa per nessun obiettivo.

Unicaja-Baskonia, pronti, partenza, via, 0-10

Come detto l’inizio di partita è stato da vero e proprio incubo per i padroni di casa. Il Baskonia ha subito preso il lungo, mettendo a segno a un parziale di 0-10 che ha fatto presagire il peggio. Dalle tribune sono arrivati anche alcuni fischi, con i baschi che, letteralmente, facevano quello che volevano in campo. A cambiare la situazione ci ha pensato coach Navarro, costretto immediatamente al primo time out. Sospensione che, però, non ha portato i risultati sperati, visto il solo Brizuela intento a cercare di ritirare su la situazione. Alla prima sirena il punteggio recitava un netto 12-25.

La reazione attesa è arrivata nel secondo quarto, dove l’Unicaja è riuscita a trovare la giusta solidità difensiva. In attacco, invece, l’ispirazione è arrivata dal solito Brizuela, autore di 21 punti e 3 assist, e da Fernandez, i quali hanno portato i biancoverdi a chiudere il primo tempo avanti per 40-35.

L’inizio di una nuova partita

Dopo due quarti dal doppio volto, Unicaja-Baskonia, nel secondo tempo è diventata una partita totalmente diversa. Da una parte i baschi hanno tentato più volte di ritrovare l’allungo decisivo, dall’altra i padroni di casa, grazie alla fisicità sotto canestro, sono riusciti sempre a rimanere in partita. I 27 rimbalzi totali su 48 di Oliver (12) e Kravic (15), hanno fatto un enorme differenza sul risultato finale. Dall’altra parte la coppia Fontecchio-Baldwin è riuscita a tenere avanti gli azulgrana, rispondendo agli attacchi e ai contro sorpassi dei biancoverdi. Unicaja-Baskonia, alla fine, è stata decisa da un tiro a quattro secondi dall’ultima sirena infrantosi sul ferro.

Simone Fontecchio

Mvp indiscusso di Unicaja-Baskonia, Simone Fontecchio è stato il vero trascinatore dei baschi in questo match. I 30 punti, con un 7 su 7 da due, e i 6 rimbalzi sono risultati fondamentali al termine del match e gli sono valsi il 40 di valutazione finale. Oltre a lui, tra il Baskonia, da sottolineare la prestazione di Enoch, con 11 punti e 8 rimbalzi, e Peters, da 8 punti e 10 rimbalzi. Tra le file dell’Unicaja i migliori sono stati Brizuela con 21 punti, Kravic (8+15) e Oliver, unico giocatore in doppia doppia con 11 punti e 12 rimbalzi. Da segnalare anche i tre minuti in campo del 2006 Saint-Supery.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Weekly | Gara 5 è pressione totale su Barça e Oly

Euroleague Weekly, il nostro contenitore che in 10 (questa volta +1…) flash analizza la settimana di Eurolega. Gara 5 al PAF ed al Palau. Llull e Rudy decisivi per il Real, Hines stratosferico nel tenere in partita Milano, Datome semplicemente straordinario, mentre il Chacho, in campo nonostante una caviglia un […]
Euroleague Weekly

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: