Eurocup sempre più sorprendente tra Ulm, Bursaspor ed Obradovic. Poi la Virtus…

Balbo 3
0 0
Read Time:3 Minute, 16 Second

Eurocup ai quarti. I colpi di Ulm e Bursaspor, la delusione di Obradovic e le speranze tricolori sulle spalle della Virtus. La storia di un torneo sempre più sorprendente.

Si entra nel vivo dell’Eurocup, nel primo turno ad eliminazione non sono mancate le sorprese. Ripercorriamole con il consueto weekly.

Nella corsa al quarto posto per evitare il Partizan in un eventuale quarto di finale, l‘Olimpia Lubiana si era tirata fuori. Continuando dritto nella sua strada, alla fine della stagione regolare, aveva centrato il terzo posto inanellando vittorie su vittorie giocando un basket gradevole oltre che produttivo. Il quarto di finale contro i turchi di Ankara ha preso una bella piega dopo un quarto e si è concluso dopo un tempo: 60-38 il violento scarto che segnava il tabellone dopo venti minuti.

Olimpia Lubiana, Ulm e Lietkabelis sono le sorprese di questa edizione di alto livello di Eurocup. Se con il passare delle settimane, e l’arrivo di Ferrel e Dragic, il Cedevita si è rivelata più di una sorpresa; il Lietkabelis e l’Ulm, con budget ridotti, hanno disputato una stagione eccellente, sorprendendo gli addetti ai lavori con risultati inattesi: i lituani si sono dovuti arrendere alla Segafredo, in un match più tirato del previsto, mentre i tedeschi hanno compiuto il colpaccio della settimana eliminando una delle dominatrici della stagione regolare, la Joventut Badalona. Il duo Christon/Blossomgame fattura 42 punti. Attenzione anche a questi due nomi in chiave mercato.

Alla fine degli ottavi notiamo la netta supremazia del girone B: sono sei le vittorie delle squadre qualificate nel girone che vedeva Virtus, Valencia e Gran Canaria. Il girone A, sicuramente, paga l’esclusione del Lokomotiv Kuban.

La scarica da tre punti di Hannah (6/10) permette ad Andorra di eliminare, molto sorprendentemente, i montenegrini del Buducnost. Micov e compagni pagano un finale di stagione orrendo con il crollo in casa di Andorra.

Venezia crolla nella ville lumiere e raggiunge Trento alla porta dell’Eurocup. I veneti subiscono una dura lezione contro Boulogne, arrivando anche a -27, sotto i colpi di Vince Hunter (14+10) e Keith Hornsby (14+5). I parigini voleranno a Valencia per disputare il quarto di finale più intrigante.

30/42 da due, Valencia vola senza troppa problemi ai quarti di finale. Gli uomini di Penarroya offrono una prova balistica da due punti che non lascia scampo ad Amburgo. Claver, Pradilla, Arostegui e Rivero brillano con un incredibile 18/18 da due punti.

L’arrivo di Obradovic aveva fatto pensare ad una Eurocup già indirizzata verso la via di Belgrado. Una stagione tribolata non ha mai visto un Partizan convincente, anche se l’arrivo di Lessort sembrava aver raddrizzato le sorti di una stagione partita con il piede sbagliato. Al termine di una partita totalmente folle gli uomini del vecchio maestro crollano dopo un supplementare in casa contro il Bursaspor. La palma della delusione dell’anno va a Belgrado, sponda Partizan. Il 13/25 dalla lunga distanza permette il miracolo ai turchi.

Massimo risultato con il minimo sforzo; la Virtus sembra giocare al gatto e al topo contro i lituani del Lietkabelis. I bianconeri soffrono più del previsto, anche per via della prova balistica degli ospiti, per accedere ai quarti di finale. Adesso per i bolognesi l’ostacolo Ulm.

Gran Canaria completa il pacchetto delle magnifiche otto che si sfideranno la settimana prossima per conquistare le semifinali. Il 3/13 al tiro di Ennis non intimidisce le velleità degli isolani.

Gran Canaria-Andorra / Virtus-Ulm / Olimpia Lubiana-Bursaspor/ Valencia-Boulogne 92. Tra sorprese, top team, squadre frizzanti e novità, ci aspettano dei quarti di finale tutti da gustare. Adesso bisogna sforzarsi per dominare i respiri farraginosi, nessuno puo più permettersi di farsi colpire dagli abissi del disincanto; le labbra potrebbero sentirsi pietrificare per via della tensione, le viscere possono essere scosse dal trambusto sismico della pressione. Siamo ai quarti di finale, signori, benvenuti allo show dell’Eurocup.

| du Game Center | eurocup Euroligue de basket-ball (euroleaguebasketball.net)

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Betis-Real, dalla battaglia di Siviglia esce il bianco

Betis-Real, scontro sulla carta di poco equilibrio, si trasforma in una battaglia che alla fine premia gli uomini di Laso. Partita di grande importanza al San Pablo. Real per non essere risucchiato dal gruppone di 4 squadre che seguivano a 19/10, Betis per provare a mettere un’altro tassello nel mosaico […]
Betis-Real

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: