Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia: E’ tutto pronto per l’ottavo di finale

0 0
Read Time:4 Minute, 29 Second

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia è uno dei match valido per i quarti di finale della 7Days EuroCup. Si giocherà mercoledì 20 aprile 2022 alle ore 20 sul parquet del Marcel Cerdan in una gara da win or go home e come si sa in una partita secca può davvero succedere di tutto.

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia: Il percorso delle due squadre in stagione regolare

I francesi si presentano a questa sfida reduci dal terzo posto in classifica nel gruppo A dietro agli spagnoli di Badalona ed i serbi del Partizan Belgrado di coach Zelimir Obradovic e dei due ex Olimpia Milano: Kevin Punter e Zach Leday. Su 16 gare disputate il Boulogne Metropolitans 92 ha conquistato 11 successi e subito solo 5 sconfitte. Tra le mura amiche del Marcel Cerdan, la compagine di coach di Vincent Collet ha perso in EuroCup solo contro il Partizan ed ha ottenuto ben otto vittorie. Insomma, battere la compagine francese non sarà semplice, ma l’Umana Reyer Venezia proverà a fare il colpaccio.

I lagunari hanno concluso la regular season in sesta posizione nel girone B con 9 W e 9 L. Se si prendono in considerazione solo ed esclusivamente le partite giocate fuori casa lo score dice 4-5. Tra le vittorie più importanti e preziose della stagione, due sono arrivate proprio lontano da Mestre: sul campo del Buducnost e su quello di Gran Canaria. I veneziani sanno come si vince in trasferta su parquet non così semplici da espugnare e quindi i transalpini sono avvisati.

Venezia sempre

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia: Lo stato di forma dei francesi e dei lagunari

Il Boulogne Metropolitans 92 arriva alla partita di mercoledì sera contro l’Umana Reyer Venezia reduce dalla sconfitta subita in LNB (campionato francese) in trasferta contro lo Strasburgo squadra dove giocano Ike Udanoh (ex Venezia) e DeAndre Lansdowne (ex Germani Brescia) con il punteggio di 87-81, ma era comunque reduce da sei vittorie consecutive tra campionato e coppa. Nonostante il k.o subito sabato, i francesi stanno vivendo un buon momento di forma fisica e mentale e quindi si faranno trovare pronti.

Dopo quattro sconfitte consecutive rimediate contro Valencia, Bursaspor, Virtus Segafredo Bologna e Cedevita Olimpijia, gli uomini di coach Walter De Raffaele hanno saputo reagire. Infatti, gli orogranata si presenteranno in Francia da 7 vittorie in fila e quindi sono in un momento di totale fiducia.

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia: Gli infortunati

In casa Boulogne Metropolitans 92 saranno due le defezioni: David Micheneau e Tony Crocker.

Invece, sono ben tre le assenze in casa Umana Reyer Venezia.

Infatti, l’allenatore livornese dovrà rinunciare alla pesante mancanza di Jordan Theodore, arrivato in laguna durante il corso della stagione. L’ex A|X Armani Exchange Milano ha avuto un impatto importante ed il suo apporto mancherà e non poco.

Oltre a lui non sarà delle sfida Austin Daye, altro giocatore che in una partita de dentro o fuori può indubbiamente fare la differenza con giocate di assoluto talento.

Infine, tra i 12 che scenderanno in campo mancherà anche Michele Vitali, giocatore che avrebbe potuto punire la difesa avversaria con il suo tiro dalla lunga distanza, ma soprattutto con la solita grinta difensiva.

Tra le note dolci ci dovrebbe essere il recupero di Micheal Bramos, giocatore di grande leadership ed esperienza che potrebbe essere decisivo nei momenti salienti della sfida.

Boulogne Metropolitans 92-Umana Reyer Venezia: Occhio a…

Tra le fila del Boulogne Metropolitans 92 spiccano due giocatori: Will Cummings e l’ex Virtus Bologna Vince Hunter.

La guardia americana sta disputando una stagione da grande protagonista. 17.4 punti di media a partita con il 52.8% da 2, il 41.7% da 3 e 85.4% dalla lunetta. Oltre ad essere un fattore dal punto di vista realizzativo, riesce a coinvolgere i propri compagni e finora ha fornito 84 assist.

L’altro giocatore che Venezia dovrà cercare di limitare è l’ex pivot dei campioni d’Italia. Vince Hunter in 16 partite giocato ha chiuso con 12.8 punti di media (57.3% da 2 e 75% dalla linea della carità), mentre dai 6.75 non crea nessun tipo di problema visto che tira con il 22% (3/14). Il numero 32 dei francesi incide molto anche sotto canestro nella voce rimbalzi e viaggia ad una media di 7.2.

Viste le tre assenze citate sopra, i lagunari avranno bisogno del contributo di tutti i giocatori a propria disposizione. I due giocatori che dovranno prendersi la squadra sulle spalle e trascinare i propri compagni portano il nome di Stefano Tonut e Mitchell Watt. Il numero 7 degli orogranata ha chiuso in modo positivo la stagione regolare e le sue giocate dovranno essere decisive se l’Umana Reyer Venezia vuole passare il turno. 10.7 punti di media a partita con il 51.9% da 2, l’89.5% ai tiri liberi, mentre dovrà migliorare la percentuale al tiro da tre punti visto che ora viaggia con il 32.4%.

E poi c’è Mitchell Watt, giocatore davvero dotato di grande intelligenza cestistica e fondamentale all’interno dello scacchiere di coach De Raffaele. Nel corso degli anni passati a Venezia, il centro è migliorato molto. 11.9 punti di media a partita con il 57.3 % da 2 ed il 75.8%. Il duello contro Vince Hunter sarà davvero molto interessante e quindi non ci resta che goderci lo spettacolo.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Playoff: Real contro Maccabi, una serie tutta da vivere

Siamo arrivati al momento della verità, è il momento dei playoff di Euroleague da vivere in serie al meglio delle 5 gare. Insomma, il solito format per lo spettacolo europeo e per tante serie tutte da scoprire. Il Real di Pablo Laso sul proprio cammino troverà il Maccabi di coach […]
Euroleague

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: