Campionati esteri: Monaco in vetta, Alba a valanga

0 0
Read Time:2 Minute, 28 Second

Con un doppio successo, Monaco arriva a 8 W di fila in LNB, raggiungendo i Metropolitans. Insegue l’Asvel, vincono le due tedesche in BBL.

Vittoria per 90-107 dei monegaschi nella serata di martedì scorso in casa di Chalon-Reims, con un Paris Lee da 21 punti (4/6 da 3), 7 rimbalzi e 9 assist (35 di valutazione). Motiejunas invece chiude con 17 punti e per Hall 12 in 15 minuti in campo, in una serata con più del 40% al tiro da dietro l’arco per Monaco.

Ieri altra trasferta per la squadra del Principato e altra vittoria, stavolta a Le Portel: finale 70-82. Sfiora la doppia doppia Mike James con 14 punti e 9 assist, il miglior realizzatore è Will Thomas con 17 punti (7/11 dal campo). Doppia vittoria importante per Monaco, a pari punti con i Metropolitans in vetta alla classifica. Le 8 vittorie consecutive dei monegaschi in LNB si aggiungono così alla storica qualificazione ai playoff in Euroleague, dove l’avversario sarà l’Olympiacos

Nessun problema neanche per l’Asvel, che con un secondo quarto da 23-5 chiude avanti di 16 il primo tempo a Orleans (22-38 per Villeurbanne). I padroni di casa nonostante tutto provano a rientrare in partita, toccando anche il -6 nel terzo quarto, ma l’Asvel torna a giocare e non c’è storia, addirittura anche di 20 il vantaggio degli ospiti, che poi si risparmiano un po’ e vincono 73-87. Ancora Wembanyama il leader dei suoi, con 17 punti (7/12 dal campo), oltre a 5 rimbalzi e 4 stoppate, 16 punti invece per Fall, che non sbaglia nessun tiro (6/6, unico errore dalla lunetta). Per Okobo 12 punti, 4 rimbalzi e 6 assist. Terza vittoria di fila per i ragazzi di Parker, che provano a tenere il passo dei Metropolitans (prossimi avversari della Reyer in EuroCup) e Monaco.

Tutto facile anche per l’Alba in Germania, che addirittura va anche sul +30 in casa dei Syntainics, per poi vincere di 29: 66-95. Seconda vittoria consecutiva per la squadra della capitale, che continua il suo ottimo campionato, con una classifica viziata però, per l’Alba dalle tante partite in meno. Doppia doppia da 16 punti (4/8) da 3 e 10 assist per Black, 16 punti anche per Zoosman e Schneider. 8 punti e 8 rimbalzi per Koumadje.

Un super Thomas da 32 punti (9/14 da 2, 4/5 da 3, per un totale 13/19 dal campo), a cui ha aggiunto anche 6 rimbalzi, regala al Bayern la vittoria in casa dei Jobstairs Giessen 49ers, che nonostante la loro posizione in classifica hanno provato a infastidire i bavaresi fino al -7 dell inizio ultimo quarto, nessuna paura per Andrea Trinchieri e i suoi ragazzi, con un immediato 9-0 di parziale che dà il massimo vantaggio al Bayern di +16. La partita termina 85-95, il Bayern non perde di vista Bonn, che con 7 vittorie consecutive non lascia la testa della classifica.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Fuori dai playoff, il meglio "delle altre"

Usciamo dal quadro dei playoff: che cosa troviamo, di buono, nelle squadre che hanno mancato l’accesso alla post-season classificandosi tra la nona e la quindicesima posizione? I nomi delle otto partecipanti ai playoff sono già noti da tempo. Non l’ordine finale, ancora da stabilire con l’ultima partita del Maccabi Tel […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: