Euroleague Playoff Race #5: Il Maccabi c’è, il Monaco quasi. Malissimo il Real, male Milano

0 0
Read Time:2 Minute, 22 Second

Euroleague Playoff Race #5, la nostra breve analisi sulla corsa alla postseason dopo le gare disputate nella serata di ieri che hanno aperto il Round 33 di Eurolega.

Il martedì dei recuperi ci aveva consegnato un MACCABI sempre più vicino alla postseason, un FENERBAHCE formalmente escluso ed un’ALBA BERLINO ancora in corsa. Dopo la notte del Forum MILANO pareva ancora più vicina al terzo posto, senza disdegnare l’assalto al secondo che però dipende dal REAL MADRID, ed un BAYERN che, seppur in condizioni pressoché impossibili, non smette di lottare e guarda alla sfida di questa sera con al STELLA ROSSA come ad un vero e proprio spareggio Playoff.

Ieri sera si è giocato su tre campi ed i verdetti sono stati altrettanto interessanti ed hanno portato diverse novità.

Il Maccabi è ai Playoff, il Monaco ad un passo e per la questione secondo, terzo e quarto posto ci sono appaiate a quota 18 vinte e 9 perse Real, Olympiacos e Milano.

PANATHINAIKOS v REAL MADRID 87-86

Il Real non sa più vincere e forse solo grazie ad una Milano che non capitalizza riuscirà a mantenere la seconda piazza. La squadra di Laso è 1-1 con differenza canestri favorevole (+2) con l’Oly e 2-0 con l’Olimpia. Serve però battere il Bayern settimana prossima.

Per quel secondo posto in caso di arrivo a tre l’ordine sarebbe Real, Oly e Milano.

MACCABI v ASVEL 94-73

Successo decisivo per gli uomini di Avi Even: ora i Playoff sono realtà e si guarda al sesto posto come a quello più probabile. Giovedì prossimo viaggeranno in casa di un Barça comunque già primo ed infine il 13/4 saranno alla Menora Mivtachim contro il Fener ormai fuori dai giochi. Due ulteriori vittorie abbinate ad almeno una sconfitta dell’Efes potrebbero voler dire anche quinta piazza finale.

Euroleague Playoff Race

OLIMPIA v MONACO 63-72

Milano non raccoglie il regalone madridista e getta al vento una grande occasione verso il secondo posto.

Ora molto dipende da quanto farà questa sera l’Olympiacos contro il Barcellona e poi dai risultati di settimana prossima, quando il Real ospiterà il Bayern e la stessa Olimpia visiterà l’Astroballe contro un Asvel senza più nulla da dire. Va ricordato che la squadra di Messina è 0/2 sia con i “blancos” che con i “reds”.

Monaco ad un successo chiave: semplicemente la squadra migliore di Eurolega, dopo il Barça, nel 2022.

Ora i monegaschi, comunque ad un passettino dal sogno, guardano alla gara con l’Alba di venerdì prossimo come ad un appuntamento fondmentale: il coinvolgimento dei tedeschi in quella sfida dipenderà molto da quanto accadrà questa sera al Sinan Erdem e martedì prossimo alla Mercedes Benz Arena, dove la squadra di Israel Gonzalez troverà il Panathinaikos.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Maccabi-Asvel (R33): gli israeliani tornano finalmente ai playoff

Maccabi-Asvel valeva una finale per coach Avi Even ed è stata vinta. Per la prima volta dopo 7 stagioni, i playoff sono ufficialmente realtà per il Maccabi.
Maccabi-Asvel (R33): gli israeliani tornano finalmente ai playoff

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: