Il Punto di Toni Cappellari: Trinchieri è grande ma l’Olimpia non perdona

Eurodevotion
0 0
Read Time:1 Minute, 15 Second

Il Punto di Toni Cappellari si concentra principalmente sull’Olimpia Milano, tra campionato italiano ed Eurolega.

L’Olimpia domina una Pallacanestro Varese che senza Marcus Keane non fa mai canestro. 

Rientra Dinos Mitoglou, che dopo l’infortunio fa sempre canestro. Pochi giorni dopo questo commento verrà messo da parte da notizie molto spiacevoli.

E’ super anche Kaleb Tarczewski che sfiora la “doppia doppia”. Buon momento per il centro.

La Virtus Bologna affianca l’Olimpia in testa alla classifica con 19 vinte e 3 perse. Il 10 aprile verrà detta una parola importante sul primo posto alla Segafredo Arena.

Varese, prima della sconfitta di Milano, aveva vinto 7 delle ultime 9 partite giocando un basket aggressivo. Olimpia buonissima sia in attacco che in difesa, senza utilizzare i giocatori che hanno più spazio in Eurolega.

Il giorno della gara col Bayern arriva la notizia della positività al doping di Mitoglou. In sala stampa Messina parla di «nessuna tolleranza nei confronti del doping. Noi il doping  mai lo possiamo accettare, sia per casi di dolo sia per casi si superficialità».

Bavaresi del “Trinka” in fuga nella prima parte di gara con  Vladimir Lucic (26 punti) che non sbaglia un tiro e prende rimbalzi: prova super la sua. 

Nella ripresa Melli e Shields, con giocate straordinarie, vincono la gara.

Trinchieri, da grandissimo allenatore quale è, supera tutte le difficoltà legate ad infortuni e stop per COVID e se la gioca sino in fondo con una delle migliori squadre d’Europa. Applausi.

Toni Cappellari

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il Panathinaikos non ha pietà di un Real in crisi d'identità

Il Real Madrid, nel round 33 di Eurolega, cade in casa del Panathinaikos e vede traballare la solidità del suo secondo posto insidiato dall’Olimpia Milano e dell’Olympiakos. I green vincono 87-86 dominando il Real fin dai primissimi minuti. I blancos, nella peggiore delle espressioni da trasferta, subiscono l’euforia dei padroni […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: