Hamburg Towers-Trento (R17): I tedeschi domano l’Aquila

0 0
Read Time:3 Minute, 7 Second

Hamburg Towers-Trento: Dopo la vittoria ottenuta domenica in LBA UnipolSai contro l’Allianz Pallacanestro Trieste, la Dolomiti Energia Trento subisce l’ennesima sconfitta in 7Days EuroCup. I ragazzi di coach Lele Molin privi della pesante assenza di Diego Flaccadori cadono in Germania ad Amburgo e lo fanno rovinosamente.

90-69 il punteggio finale di Hamburg Towers-Trento

Hamburg Towers-Trento

Hamburg Towers-Trento: Un’altra pesante sconfitta per l’Aquila

Nella penultima giornata della regular season di 7Days EuroCup, la Dolomiti Energia Trento subisce un pesante k.o contro la compagine tedesca. Non è la prima volta che i bianconeri rimediano una sconfitta con questo importante passivo in Europa. Infatti, Forray e compagni anche in altre gare si sono fatti travolgere dalla fisicità e forza degli avversari.

Nei due confronti contro lo Joventut Badalona, l’Aquila nel match d’andata ha perso di 30 punti (56-86) e nella sfida giocata in Spagna di diciassette lunghezze (82-65). Altre due importanti sconfitta in termini di punti sono arrivate sul parquet del Partizan Belgrado di coach Z.Obradovic (97-65) e sul campo del Lietkabelis (74-57).

Alla Edel-Optics.De Arena dopo un primo quarto chiuso sul 15-10 in favore dei tedeschi dove comunque Trento ha saputo reagire dopo un inizio davvero in salita (12-3), nella seconda frazione l’Aquila si è sciolta come neve al sole e gli Hamburg Towers hanno allungato sulla doppia cifra di vantaggio; da quel momento non c’è stata più partita.

Hamburg Towers-Trento: J.Brown e M.Kotsar i due leader dei tedeschi

Nella gara della BLM Group Arena a Trento avevano già dimostrato di essere due giocatori piuttosto importanti per coach Pedro Calles.

Jaylon Brown e Maik Kotsar disputano una gara davvero di gran livello ed entrambi con le loro giocate trascinano i propri compagni al successo senza troppi patemi.

La guardia americana mette a referto 22 punti con ottime percentuali al tiro (3/4 da 2 e 5/7 da 3) e 22 di valutazione. Con questa prestazione riesce anche a segnare due punti in più rispetto alla gara vinta 90-99, dove ne aveva segnati 20. Dalla lunga distanza si rivela una vera e propria sentenza e per la Dolomiti Energia Trento è un’alta notte fonda…

C’è poi da parlare dell’impatto del centro estone che si conferma essere un giocatore molto solido. Sotto le plance non ha paura di nessuno e si fa rispettare. Va molto vicino alla doppia con 14 punti (6/9 da 2) e 8 rimbalzi. Oltre a tutto ciò va aggiunta la valutazione (25).

Entrambi stanno disputando una stagione importante in questa manifestazione, ma probabilmente per affrontare la Turkish Airlines EuroLeague è ancora presto, ma mai dire mai perchè nello sport tutto può succedere…

Hamburg Towers-Trento: EPCC (E poi c’è Caroline)

EPCC non è l’anagramma di “E poi c’è Cattelan” celebre show di Alessandro Cattelan, ma in questo caso si riferisce a Jordan Caroline. Il classe 1996 come sempre è l’ultimo a gettare la spugna ed l’unico che ci prova nonostante le mille avversità. Per la decima volta in stagione termina la sua partita in doppia cifra con 21 punti (5/10 da 2, 2/5 dalla lunga distanza e 5/7 dalla lunetta), 9 rimbalzi e 23 di valutazione. In un’avventura europea davvero da dimenticare con uno score (1 W e 13 L), tra le note dolci c’è la crescita e l’impatto che ha avuto Caroline all’interno di questa squadra. 14.8 punti media a partita e 7.4 rimbalzi sono un buon biglietto da visita per finire sotto gli occhi di qualche squadra di Eurolega. E’ solo una mia opinione, ma sarei davvero curioso di vedere questo giocatore sotto la guida di Andrea Trinchieri perchè sono certo che l’allenatore milanese lo farebbe crescere ulteriormente.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurocup, no game al Taliercio: Venezia asfalta Patrasso con un -24 ed è ai playoff

Vincere per riscattare i 4 ko consecutivi in Eurocup, vincere per staccare il pass per i playoff. La missione della Reyer Venezia nella seconda manifestazione europea è ben chiara dopo il poker di sconfitte, tra cui l’ultima davvero pesantissima a Lubiana in quella che è stata – probabilmente – una […]
Eurocup

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: