Le parole dei coach, round 32

0 0
Read Time:1 Minute, 47 Second

Tutte le parole dei coach al termine della trentaduesima giornata di Eurolega.

Monaco-Baskonia 78-68, le parole dei coach

Obradovic (Monaco): “È fantastico lottare per i playoff. Quando sono arrivato era impensabile, ma il duro lavoro ripaga sempre. Dobbiamo lottare ancora, ma il traguardo non è lontano. Oggi è stata una partita dura, contro una squadra che da filo da torcere a tutti.”

Spahija (Baskonia): “Ci abbiamo provato in tutti modi, anche con rotazioni impensabili, ma non siamo riusciti a vincere. Siamo arrivati a -7, ma il Monaco ha dato il meglio di se in quel momento. Voglio comunque congratularmi con i miei giocatori per quanto fatto.”

Alba Berlino-Stella Rossa 74-70, le parole dei coach

Gonzalez (Alba Berlino): “Congratulazioni ai miei giocatori per la partita. Abbiamo giocato contro la migliore squadra difensiva del campionato. Inoltre, in questo momento, abbiamo fronteggiato il problema delle assenze, non facile per noi. Dovremo fronteggiarlo insieme per uscire.”

Radonjic (Stella Rossa): “Congratulazioni all’ALBA per la vittoria. All’inizio abbiamo giocato molto male in fase difensiva. Abbiamo commesso tanti errori e la nostra concentrazione non era buona. Nel secondo tempo è stata una partita punto a punto. Paghiamo i troppi regali dopo i rimbalzi offensivi.”

Asvel-Olympiacos 80-94, le parole dei coach

Parker (Asvel): “L’Olympiacos è una grande squadra, con grandi giocatori. Bisogna dargli credito per la vittoria di oggi.”

Bartzokas (Olympiacos): “Ci aspettavamo di vincere, ma non di lottare così tanto. L’Asvel ha giocato senza pressioni e questo gli ha permesso di trovare tiri anche molto difficili. Congratulazioni ai giocatori e al club, siamo in un momento molto importante.”

Barcellona-Fenerbahce 88-67, le parole dei coach

Jasikevicius (Barcellona): “Devo ringraziare i tifosi per la spinta. Nel primo tempo il Fener è stato molto più fisico, mentre nel secondo tempo è uscita la nostra qualità. Mi è piaciuta la mentalità messa in campo. Stiamo crescendo giorno dopo giorno, partita dopo partita.”

Djordjevic (Fenerbahce): “Complimenti al Barcellona che ha condotto la partita per tutti e quaranta i minuti. In questa fase della stagione siamo in recupero con alcuni giocatori e anche gli infortuni si stanno facendo sentire.”

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

ASVEL-Oly (R32): I greci vincono in Francia e si guadagnano il fattore campo ai playoff

ASVEL-Oly: Nel 32° round di Turkish Airlines EuroLeague, i Reds conquistano la vittoria più preziosa della stagione, ottenendo matematicamente il fattore campo nei playoff. Dopo tre quarti piuttosto equilibrati, nell’ultima e decisiva frazione gli ospiti decidono di alzare un po’ il ritmo in attacco e di propiziare così la fuga […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: