Le parole dei coach dopo la seconda serata del round #31

frcata7
0 0
Read Time:1 Minute, 48 Second

Seconda serata del round #31 di Eurolega che vede spiccare le vittorie di Monaco e Baskonia: vediamo le parole dei coach dalla sala stampa.

Zalgiris Kaunas v Asvel

Coach Jure Zdovc (Zalgiris): “Loro sono molto atletici, fisici e mi aspettavo una gara dura. Soprattutto un giocatore ha deciso la partita: Okobo ha messo dei tiri davvero clutch. Wembanyama poi è veramente lungo per giocare da 4: non ci eravamo preparati nell’affrontarlo uno contro uno. A noi non ci ha nemmeno punito da tre, ma può fare anche quello“.

Coach TJ Parker (Asvel): “Okobo e Jones ci hanno aiutato tutta la stagione: abbiamo bisogno di loro per essere come siamo stati stasera. Wembanyama è un ragazzo che ascolta, vuole migliorare, e non è facile per lui per il suo tipo di fisico. Deve mettere su peso e lavorare duro ogni giorno. Merita i minuti in campo che ha giocato e se continua ad ascoltare nel modo in cui fa, otterrà più minuti. E’ un ragazzo di cui mi fido per i finali di partita”.

TJ Parker Asvel
Coach TJ Parker

Baskonia v Fenerbahce

Coach Neven Spahija (Baskonia): “Abbiamo giocato bene il secondo tempo. Abbiamo avuto una difesa molto aggressiva. Il pubblico è stato stupendo stasera e per noi ogni gara da qui alla fine è una finale“.

Coach Sale Djordjevic (Fener): “Abbiamo perso il nostro miglior uomo con la palla in mano, De Colo, nel primo tempo: spero non sia grave. Loro hanno cambiato il ritmo della partita e noi non siamo riusciti a controllarlo. Abbiamo perso troppe palle e forse abbiamo anche perso lo spirito combattivo con l’asciugarsi delle rotazioni. Tutta la nostra organizzazione è cambiata completamente dopo l’infortunio di De Colo. Alla fine loro hanno meritato di vincere“.

Neven Spahija Baskonia

Monaco v Olympiacos

Coach Sasa Obradovic (Monaco): “E’ andata molto bene: siamo stati concentrati con grande fisicità ed energia senza dare ai loro giocatori chiave la possibilità di entrare in ritmo. Posso solo dire che sono estremamente contento di questa vittoria“.

Coach Georgios Bartzokas (Olympiacos): “In Eurolega se non giochi bene puoi perdere ovunque. Loro hanno giocato in modo eccellente, con grandi percentuali. Noi siamo spariti dal campo dopo il primo quarto”.

Coach Sasa Obradovic

(Credits Photos: Euroleague)

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Monaco alla maniera dei grandi: Olympiacos spazzato via

Monaco-Olympiacos era sfida attesissima. Monegaschi alla rincorsa di una partecipazione Playoff che sarebbe meritatissima, ateniesi a caccia del terzo posto di Milano. Due squadre sino ad ora brillantissime, due squadre che sanno essere così diverse ma anche così efficaci allo stesso modo su entrambi i lati del campo. Certamente meglio […]
Monaco

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: