L’Asvel torna a vincere. Battuto lo Zalgiris (Round 31)

1 0
Read Time:1 Minute, 46 Second

In Lituania la spunta l’Asvel, che stacca in classifica lo Zalgiris fanalino di coda.

In una partita quasi sempre punto a punto, la squadra di Villeurbanne torna al successo in Euroleague: a Kaunas termina 68-72 per i francesi questa partita valida per il round 31 di regular season.

La decide Okobo nel finale

L’Asvel, dopo un primo tempo punto a punto (32-33 all’intervallo), sembra poter scappare nel terzo quarto con un parziale di 11-0, non molla però lo Zalgiris e riapre completamente la gara: 47-49 per i francesi a fine terzo quarto e svantaggio quasi del tutto colmato. Nell’ultimo periodo però si scatena Okobo, che prende per mano i suoi e realizza 13 dei suoi 21 punti nei 10 minuti conclusivi, per il francese anche 4 rimbalzi e 5 assist, 5 però come le palle perse, addirittura 20 in totale per l’Asvel. Nel finale i ragazzi di T.J. Parker sono freddi dalla lunetta e lo Zalgiris non punisce le varie perse dei francesi: termina 68-72 Asvel.

Un buon Ulanovas non basta

Ulanovas è sicuramente il migliore dei suoi: 15 punti con 7/10 dal campo per l’ala lituana. Delude invece Cavanaugh dopo la grande prova contro l’Efes, 8 punti per l’americano, tutti negli ultimi 4 minuti (un canestro da 2 e due triple arrivate dopo uno 0/5 dall’arco, per un totale di 3/9 dal campo). 11 punti per Milaknis, tutti nel terzo quarto, ad impedire la fuga dell’Asvel, ma non bastano per evitare allo Zalgiris la terza sconfitta consecutiva in Euroleague.

Ritorno alla vittoria per l’Asvel

Una vittoria europea mancava addirittura dal 21 Gennaio, quando l’Asvel vinse di misura in casa contro la Stella Rossa. Dopo la vittoria last second nel derby contro Monaco (26 Novembre 2021) sono arrivate 14 sconfitte in 16 partite, numeri semplicemente imbarazzanti. Oltre al già citato Okobo, bene il solito Chris Jones con 16 punti (6/10 dal campo con 2/2 da tre). Molto buona la prestazione del giovane Wembanyama: 14 punti (6/7 al tiro) con 5 rimbalzi e ben 5 stoppate per il lungo classe 2004.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Round 31, il Fenerbahçe dei rientranti soccombe di fronte ad un sontuoso Baldwin

Quarta sconfitta consecutiva per il Fenerbahçe. Il Baskonia piazza una prestazione molto solida e supera nel quarto finale il Fenerbahçe. Una gara ricca di emozioni e di capovolgimenti di fronte, col comando della gara che è cambiato numerose volte. 77-62 il finale per i baschi, guidati da una portentosa prestazione […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: