Slask Wroclaw-Trento (R14): Dziewa e Travis Trice stendono l’Aquila

0 0
Read Time:3 Minute, 25 Second

Slask Wroclaw-Trento: Nel 14° round di 7Days EuroCup, la Dolomiti Energia Trento dopo il k.o casalingo contro la Dinamo Sassari subisce la tredicesima sconfitta europea e le speranze di una clamorosa qualificazione ai playoff vista l’esclusione del Lokomotiv Kuban Krasnodar sono probabilmente svanite proprio in Polonia. La matematica non condanna ancora i ragazzi di coach Lele Molin, ma nel doppio confronto con i polacchi Trento è uscita sconfitta sia all’andata che al ritorno.

77-68 il punteggio finale di Slask Wroclaw-Trento

Slask Wroclaw-Trento

Slask Wroclaw-Trento: L’asse Trevis Trice-Aleksander Dziewa

La coppia formata da Trevis Trice e Aleksander Dziewa si rivela davvero molto fastidiosa per la difesa della compagine bianconera. Nei primi possessi della gara con le loro giocate hanno messo in serie difficoltà l’Aquila specialmente sotto le plance grazie alla fisicità del centro con la maglia numero 11. Il Polacco nel giro di soli 5′ minuti segna 14 punti con una facilità davvero disarmante e l’assenza di Williams si fa sentire non poco con Andrea Mezzanotte che non riesce a trovare una soluzione per fermare l’uragano chiamato Dziewa.

Alla fine i punti del classe 1997 saranno ben 25 (8/11 da 2, 2/4 da 3, 3/4 dalla lunetta) e 28 di valutazione.

Nella partita d’andata aveva faticato e non poco, mentre in quella di ritorno produce tanto. E’ lui che con una tripla ed una palla recuperata in difesa a chiudere ogni possibilità di rimonta per la Dolomiti Energia Trento.

L’ex guardia della Germani Brescia ne mette a referto 21 nonostante il 4/13 da 2. Dalla lunga distanza e dalla linea della carità chiude con il 100% (3/3 da 3, 4/4 TL). Oltre a questo vanno aggiunti ben 8 assist e 7 falli subiti. Tra le note stonate della sua serata ci sono 5 palle perse sulle 13 totali della sua squadra.

Slask Wroclaw-Trento: Un terzo quarto davvero da incubo

Dopo un primo tempo davvero equilibrato chiuso sul 40 pari dove le due squadre si sono risposte colpo su colpo, l’avvio è stato favorevole ai padroni di casa (10-2), ma Trento ha avuto la capacità di non mollare subito dopo le difficoltà iniziali ed ha chiuso al 10′ sotto solo di tre punti (23-20). Nella seconda frazione in alcune occasioni l’Aquila è stata avanti anche seppur di misura. Nei primi 20′ però si sono viste delle belle giocate, a differenza di ciò che è accaduto nel terzo quarto dove il livello di pallacanestro non è stato quello dell’EuroCup.

Infatti, entrambi le squadre hanno commesso parecchi errori con banali palle perse e soprattutto attacchi costruiti senza una logica da una parte e dall’altra. A testimonianza di tutto questo discorso c’è il parziale della terza frazione con lo Slaw Wroclaw che ha realizzato solo 14 punti, con l’Aquila che è riuscita a fare addirittura peggio con solo 9 segnati. Ecco perchè ho deciso di definire il terzo periodo un vero e proprio incubo.

Slask Wroclaw-Trento: Un 2022 da dimenticare per la Dolomiti

Se l’avventura europea della Dolomiti Energia Trento sta andando davvero male, lo stesso si può dire di questa prima parte di 2022. Gli uomini di coach Lele Molin tra LBA UnipolSai, Frecciarossa F8 2022 e 7Days EuroCup hanno disputato 15 partite e ne hanno vinto solo una. L’unico successo è arrivato in campionato ai danni della Gevi Napoli tra le mura amiche della BLM Group Arena.

Nel mese di gennaio, Trento ha subito 7 sconfitte con i due pesanti ko rimediati sul campo del Partizan e di Badalona. A febbraio non è arrivata nessuna vittoria, mese che si è chiuso con l’eliminazione ai quarti di Coppa Italia contro la Germani Brescia.

Dopo la pausa delle nazionali, l’Aquila ha ripreso con altri due risultati negativi (Sassari e Slaw Wroclaw). Il prossimo impegno in Italia di Trento sarà con l’Umana Reyer Venezia, mentre in Europa sul parquet del Turk Telekom.

Nelle prossime settimane la Dolomiti Energia Trento ha bisogno di reagire per provare a chiudere almeno in campionato tra le prime otto e salvare una stagione che in Europa è stata disastrosa.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurocup, la Virtus Bologna di autorità passa a Venezia: Jaiteh devastante

Turno importante di Eurocup per Reyer Venezia e Virtus Bologna, che si affrontano in un caldissimo derby di alta classifica nel gruppo B. Gli oro-granata sono reduci da una bella striscia di successi Europei contro Ulm, Buducnost e Gran Canaria, i bianco-neri hanno avuto la meglio di Bursaspor nel match […]
Mamadou Jaiteh

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: