Daniel Hackett ed il futuro: priorità Cska, ma Valencia ci prova

1 0
Read Time:2 Minute, 2 Second

Daniel Hackett è un nome importantissimo sul mercato di Eurolega. Il campione italiano è in scadenza di contratto col Cska e, visto il valore, è ovviamente un pezzo pregiato che interessa ai maggiori club europei.

Daniel Hackett, meraviglioso protagonista oggi elemento fondamentale del Cska di Dimitris Itoudis, è un nome che ci è stato fatto diverse volte nel recente weekend trascorso a Granada per la Copa del Rey.

Nostri contatti iberici, vicini all’ambiente “taronja”, ci hanno assicurato che il Valencia si stia muovendo con una possibile offerta verso l’atleta italiano, dopo aver mostrato interesse fin dai primi giorni del 2022.

Va detto, al fine di evitare ogni inutile clamore, che il giocatore si trova benissimo a Mosca, dove il rapporto con il club e con l’allenatore è di assoluta e reciproca fiducia, nonchè massimo rispetto. L’asse costruita negli anni con Itoudis ha permesso di arrivare molto lontano, come nel caso del trionfo di Vitoria 2019 in Eurolega, così come ha rappresentato una costante crescita del play pesarese, oggi uno dei migliori nel ruolo dell’intera manifestazione.

Durante questa stagione eccezionale Hackett ha raggiunto un club esclusivissimo di campioni che sono stati capaci di essere letti MVP di Eurolega in due turni consecutivi, nonchè ha superato il traguardo dei 2000 punti nel torneo, a 99 punti da Basile ed a 140 da Datome, i due migliori italiani di sempre.

Ed è per queste ragioni che il club moscovita sta trattando da diverse settimane il rinnovo, che resta una priorità per DH così come per il club stesso, nonchè la soluzione per molti più probabile.

Ma è altresì chiaro come l’eccellente rendimento del campione azzurro attragga molto interesse, soprattutto in una lega competitiva e “demanding” come quella spagnola, senza pari in Europa.

Da lì nasce l’interesse di Valencia, confermatoci da diverse nostre fonti. Il club “taronja” sarebbe al lavoro per cambiare significativamente il proprio “backcourt” in vista della prossima stagione ed in quell’ottica, insieme al nome di Hackett, torna di attualità quello di Nando De Colo, per la cui famiglia Valencia rappresenterebbe un ritorno a casa visto che la moglie Monica, ex giocatrice, è nativa del posto.

Il recente “fracaso” della squadra allenata da Penarroya in Copa del Rey, dove si è arrivati con grande ambizione per tornarsene immediatamente a casa con una clamorosa sconfitta contro Murcia nei quarti, potrebbe avere un doppio effetto, totalmente differente, sul mercato: accelerare le operazioni così come rallentarle in un momento che impone riflessione.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olimpia Milano, Ettore Messina: Fondamentale la difesa sul loro movimento e sul pick and roll

Dopo la vittoria della Coppa Italia, l’A|X Armani Exchange Milano domani sera tornerà in campo sul parquet del Pireo per la sfida contro l‘Olympiacos. Coach Ettore Messina e Nicolò Melli hanno presentato così la gara contro i greci. Le parole di Ettore Messina «Sappiamo di dover affrontare una squadra eccellente […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: