Efes-Pana #22: I turchi beffano i greci al fotofinish

0 0
Read Time:3 Minute, 19 Second

Efes-Pana – Nella 22° giornata di Turkish Airlines EuroLeague, tra le mura amiche della Sinan Erdem Sports Hall Arena l’Anadolu Efes Istanbul supera in volata il Panathinaikos. Per tutti i 40′ si rivela una sfida molto equilibrata, dove nessuna delle due squadre riesce ad essere la protagonista principale. A decidere la gara è una tripla messa a segno da Adrien Moerman a pochissimi secondi dalla fine che fa esplodere il popolo turco e condanna i Greens alla 15esima sconfitta stagionale.

82-81 il punteggio finale di Efes-Pana

Efes-Pana

Istanbul abbiamo un problema

Dopo aver espresso per tre stagioni una qualità di pallacanestro di alto livello, in quest’annata non si può certo dire la stessa cosa. I campioni d’Europa in carica non stanno riuscendo a far vedere quell’efficacia offensiva e difensiva, mostrata specialmente due stagioni fa.

L’addio di Sertac Sanli ha lasciato un vuoto enorme all’interno della squadra che Filip Petrusev non sta riuscendo a colmare, ma il vero grande problema riguarda Shane Larkin e Vasilije Micic.

Questi due giocatori non stanno rendendo come dovrebbero e la squadra allenata da coach Ergin Ataman ne sta risentendo parecchio.

La guardia americana ha chiuso la sua partita con 11 punti, ma con un 3/7 dalla lunga distanza che lascia un po’ a desiderare per il potenziale a propria disposizione. Lo stesso discorso vale per il serbo che è stato il miglior marcatore di serata dei suoi con 20 punti, ma che ha chiuso con un pessimo 0/7 dall’arco dei tre punti.

L’Efes dovrà recuperare due partite (Bayern Monaco e Baskonia), ma dopo ventidue giornate il record è di 10 vittorie e 10 sconfitte, che significa in questo momento ottavo posto. Se i turchi vogliono entrare a far parte delle prime otto della classe, devono necessariamente migliorare sia in attacco che in difesa perchè sennò non sarà così semplice qualificarsi per i playoff.

Efes-Pana: Non bastano Nedovic e Macon JR

I Greens vanno vicinissimi all’impresa e rischiano anche nella gara di ritorno di portare a casa i due punti. Come detto in apertura, ci ha pensato un canestro dai 6.75 di Moerman ad infrangere il sogno dei biancoverdi. Per i greci arriva quindi il quinto ko consecutivo dopo quelli con l‘Olimpia Milano, il Barça, l’Olympiacos e CSKA Mosca.

Quando si perde in questo modo è difficile trovare degli spunti positivi, ma non si può non parlare della prestazione di Nemanja Nedovic e di Daryl Macon JR.

L’ex A|X Armani Exchange Milano lo abbiamo sempre detto che è la stella di questo gruppo ed anche ieri, ha preso per mano i propri compagni con giocate di livello. 20 punti (2/4 da 2, 4/8 da 3, 4/4 ai liberi), 6 rimbalzi e 22 di valutazione in 28′.

L’altro protagonista è stato Macon JR, che già nella partita di OAKA aveva messo in grande difficoltà la compagine turca. Per l’americano 17 punti (4/6 da 2 e 3/4 dalla lunga distanza).

Efes-Pana: Vincono i turchi nonostante la differenza al tiro da 3

Tra i dati più eclatanti di serata c’è ne uno piuttosto evidente: la diversa percentuale al tiro dall’arco. Infatti, i padroni di casa hanno tirato in maniera pessima (7/28) 25%. Oltre a Shane Larkin e Vasilije Micic, che hanno tirato con percentuali non nelle loro corde, ci sono anche Rodrigue Beaubois (0/2) e Kruno Simon (1/4) che hanno litigato con il tiro da 3.

Percentuale completamente differente per il Panathinaikos che ha chiuso la gara con il 42.9% (12/28). Come detto nel punto precedente i due grandi protagonisti sono stati Nedovic e Macon JR che in diverse occasioni hanno punito la difesa avversaria con il tiro pesante, ma non è bastato ad evitare la sconfitta.

A volte il destino è beffardo perchè Efes-Pana è stata decisiva da un tiro da tre messo a segno dai turchi che per tutta la sera hanno tirato davvero male, ma il basket è anche questo…

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Le parole dei coach, giornata 22

Tutte le parole dei coach dette in sala stampa al termine della ventiduesima giornata di Euroleague. Cska Mosca – Olimpia Milano 57-67, le parole dei coach Itoudis (Cska Mosca): “Congratulazioni a Milano per la vittoria. Questa sera siamo partiti male sia in difesa che in attacco, al contrario dei nostri […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: