Coach Trinchieri: “Mike James? Contro di lui mi aspetto sempre almeno 25 punti”

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 7 Second

Del round 21 si sono giocate solo 4 gare: facciamo il nostro solito giro tra le sale stampa per vedere la reazione dei coach alle rispettive partite.

Bayern Monaco v AS Monaco

Andrea Trinchieri (Bayern): “Penso che abbiamo fatto quello che potevamo visto che abbiamo giocato 48 ore fa. E’ stato un doppio turno per una sola squadra. In ogni caso penso che abbiamo controllato i tabelloni, distribuito più assist, avuto meno palle perse e perso alla fine per Mike James. Quando gioco contro di lui conta metto sempre in conto di subire 25 punti. Il problema sono i punti di Andjusic che, secondo il nostro piano partita, dovevano essere evitati. Ripeto: abbiamo giocato 48 ore fa e questo è un fattore”.

Sasa Obradovic (As Monaco): “Devo dire che difensivamente siamo migliorati molto. Ovviamente si possono fare ancora tanti passi in avanti, ma penso che con questa vittoria sarà più facile analizzare e lavorare sulle nostre debolezze”.

ATO di Andrea Trinchieri
Coach Andrea Trinchieri

Barcelona v Efes Anadolu

Sarunas Jasikevicius (Barcelona): “E’ stata una grande battaglia. Ora sarà importante recuperare i giocatori fuori per covid ed infortuni, e reinserirli bene in gruppo. Alcuni miei giocatori erano stanchi; abbiamo provato a ruotarli il più possibile. Tenere l’Efes sotto gli 80 punti è un buon risultato“.

Yakup Sekizkok (coach assistant Efes): “Abbiamo mancato dei tiri aperti: nell’ultima azione ne abbiamo mancati tre. In questo modo non si può battere il Barcellona. Sapevamo che sarebbe stata durissima, ma eravamo venuti per una vittoria. Rispetto alla gara precedente abbiamo controllato meglio la sfida a rimbalzo, ma, ripeto, abbiamo sbagliato troppi buoni tiri

CSKA Mosca v ASVEL

Dimitris Itoudis (CSKA): “Noi venivamo da un back-to-back, loro no: sapevamo che fisicamente sarebbe stata dura. Sembra che stiamo girando l’angolo e questo è quello che mi rende felice, la coesione del gruppo. Coach Parker ha un ottimo sistema, con molta aggressione ed un buon mix di giocatori con esperienza e altri giovani”.

TJ Parker (Asvel): “E’ stata una buona partita. Loro hanno messo tiri importanti: sono una grande squadra”.

Coach Itoudis chiama una giocata

Real Madrid v Baskonia

Pablo Laso (Real Madrid): “Siamo stati molto solidi in difesa e in attacco abbiamo mosso bene la palla. Giocatori come Anthony e Trey (Randolph e Thompkins, ndr) che sono stati fuori per quasi un anno si sono fatti trovare pronti: sono orgoglioso di allenare giocatori così”.

Neven Spahija (Baskonia): “La squadra non ha giocato per due settimane: è troppo e ci siamo un po’ sfilacciati. Ma non cerchiamo scuse; abbiamo commesso molti errori. Saremo migliori“.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Real-Baskonia (R21): l'armata blanca continua la sua cavalcata

Il Real continua la sua marcia in Europa. Ecco quanto successo ieri sera nel 21°turno al Wizink Center di Madrid in Real-Baskonia
Real-Baskonia (R21): l'armata blanca continua la sua cavalcata

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: