Milano unica imbattuta nelle sfide tra le squadre delle Final 4 di Colonia 2021

alberto marzagalia
0 0
Read Time:2 Minute, 53 Second

Milano brilla negli scontri diretti giocati sinora in Eurolega tra le partecipanti alla fInal 4 di Colonia. Tra la curiosità e la statistica c’è la realtà di una competitività ormai consolidata.

Può essere un gioco o può essere una statistica relativamente significante, ma la realtà dice come tanti numeri attestino la completa acquisizione di una grande competitività ad alto livello della Milano di Ettore Messina.

Ricordate l’incubo delle gare con Cska, Fenerbahçe e Real Madrid sino al termine della stagione 2018/19? Quelle erano le abbonate alle Final 4 dal 2015 a quel finale di stagione 2019: l’Olimpia non le batteva mai, ma proprio mai…

Dall’arrivo di Ettore Messina sul pino biancorosso la musica è cambiata.

Al Forum non si arriva più per delle passeggiate e per provare a strappare la W si deve sudare all’inverosimile, spesso non riuscendo nell’intento. Cosa che si conferma anche sul parquet di casa delle rivali milanesi, come accaduto martedì al Palau Blaugrana.

Diciamoci la verità, tra l’oro di oggi e l’ottone di qualche stagione fa serve fare dei distinguo. E’ certamente più facile battere gli squadroni con il Chacho al posto di Theodore o Cinciarini, con Hines al posto di McLean, Barac o Omic, con Datome e Shields nel ruolo una volta ricoperto da Rakeem Sanders. E questi campioni hanno portato ad un notevolissimo incremento a livello di spesa per i salari, cosa che attrae non poco i migliori. Ciò va detto per non svilire stupidamente il lavoro di chi ha preceduto il coach catanese.

La realtà, però, quella dei numeri e dei risultati, ci dice che oggi Milano se la gioca sempre con le migliori e fa emergere un dato particolare che riguarda questa stagione.

Lo scorso anno a Colonia per le Final 4, insieme alla squadra di Messina ci arrivarono quella dell’onnipresente Itoudis, quella di Jasikevicius e quella di Ergin Ataman.

Final 4

Ebbene nelle sfide disputate ad oggi tra quelle squadre, l’Olimpia è l’unica con un record immacolato, che tra l’altro metterà alla prova proprio la settimana prossima in casa del Cska.

Milano è 2/0 col Barça, battuto 75-70 al Forum 73-75 al Palau. 1/0 con l’Efes, superato ad Assago 75-71 e con il Cska, battuto sempre in casa 84-74. Un 4/0 globale che la dice lunga sulla stagione meneghina.

Lo stesso Barça, oltre alle due L con Milano, è 2/0 con l’Efes ed 1/0 con il Cska, sfidato battuto tra le mura amiche.

L’Efes campione è incredibilmente 0/4. Ha perso con l’Olimpia, come detto, così come in casa col Cska (96-100) e due volte con il Barça, 93-95 al Sinan Erdem e 82-77 ieri sera al Palau.

Il Cska, infine, è 1/2 avendo giocato tutte e tre le sfide fuori casa. A Barcellona ed a Milano sconfitto 81-73 e 84-74 rispettivamente, mentre è uscito vittorioso dalla trasferta sulla sponda europea del Bosforo col punteggio di 96-100.

Va fatto notare, a testimonianza del grande equilibrio e della grande competizione tra queste squadre, come nessuna di tutte queste sfide sia andata oltre i 10 punti di scarto (W Milano col Cska), in una il divario è stato di 8 punti (Barça sui russi) , mentre tutte le altre si sono concluse con scarti tra i 2 ed i 5 punti.

Real Madrid su tutti, ma anche Olympiacos, Zenit ed Unics sono alla finestra: osservatori attenti pronti a rendere questi dati poco significativi.

(Foto Twitter @OlimpiaMI1936)

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

CSKA-ASVEL: un CSKA in ripresa batte i francesi e si rilancia verso la parta più alta della classifica

E’ terminato da pochi minuti l’incontro tra CSKA Mosca e Asvel Villeurbanne, valevole per la 21esima giornata di Turkish Airlines Euroleague, con i moscoviti che si sono imposti per 90-83 e che ora possono guardare con fiducia al prosieguo della stagione. LA PARTITA E’ una partita psicologicamente molto importante quella […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: