Olimpia-Virtus, spettacolo svilito e verdetto che non ci dirà nulla

3 0
Read Time:5 Minute, 3 Second

Olimpia-Virtus, la supersfida di LBA, va in scena domani pomeriggio alle ore 16. OK, c’è la diretta su Rai2, ma trattare così uno spettacolo del genere è l’ennesimo peccato mortale del basket italiano.

Il duello Milano-Bologna, quello che tutti gli appassionati italiani ed i tifosi delle due squadre soprattutto attendevano da tempo, inizialmente programmato per il 26 dicembre, si giocherà nel pomeriggio di domani, mercoledì 5 gennaio alle ore 1600.

Virtus e Olimpia

Sì, non è un refuso, si gioca mercoledì 5 gennaio, giorno lavorativo, alle ore 1600. La partita per eccellenza della lega italiana va in scena in un pomeriggio di metà settimana di inizio anno.

Francamente difficile pensare a qualcosa di peggiore per quello che dovrebbe essere il miglior prodotto da offrire agli appassionati di basket. Senza nessuna scusa spendibile, si sta svilendo totalmente la rivincita di una finale scudetto 2021 che ha scritto pagine importanti, sorprendenti o meno, e che doveva essere il punto da cui ripartire per il movimento nazionale.

Non ci bastano certo le parole del Presidente di LBA di Gandini riportate da RealOlimpiaMilano: «Capiamo che è un orario strano ma è una grande opportunità di mostra il nostro miglior prodotto su Rai2…».

Per favore…

Facciamo chiarezza. I contagi e gli infortuni, che avrebbero comunque colpito la gara se si fosse giocata il 26/12, non sono ovviamente responsabilità di nessuno. Se ci fossero stati i presupposti si sarebbe giocato e probabilmente non sarebbe stato uno spettacolo completo, ma la situazione complessa ha fornito un assist notevole che avrebbe permesso di garantire al pubblico qualcosa di migliore. Recupero di qualche infortunato, ritorno alla negatività di quasi tutti i contagiati e possibilità di valutare meglio lo stato delle due squadre.

Bene, si dirà, ma quando giocare visto che dalla prossima settimana ed entro le date di Coppa Italia Milano scenderà in campo in Eurolega nei giorni 11-13-18-21-28 gennaio ed 1-3-8-10 febbraio e la Virtus il 12-19-25 gennaio ed 1-9 febbraio? Impossibile in settimana, era sufficiente posticipare una giornata di LBA tra quelle del 16, 23 e 30 gennaio (c’è anche da recuperare il turno del 2 gennaio, va detto), comunque ininfluenti ai fini della Coppa Italia, oppure semplicemente rinviare le gare di quelle giornate di Milano e Bologna.

Euroleague Weekly

Vale segnalare come la Liga Endesa, campionato di riferimento in Europa ed anni luce avanti all’Italia, abbia posticipato al 30/1 la data di disputa delle gare del girone di andata necessario a stabilire la graduatoria di qualificazione alla Copa del Rey di Granada, in programma nello stesso fine settimana della Coppa Italia. Scommettiamo che il “clàsico” che si sarebbe dovuto giocare il 2/1 verrà recuperato in un fine settimana oppure in un’eventuale serata e non in un triste pomeriggio di inizio gennaio, proteggendo il proprio miglior prodotto? Sempre la stessa Liga ha ad esempio fissato alcuni recuperi (Joventut-Real e Barça-Manresa…) di giornate precedenti per il 9 gennaio: scommettiamo anche qui che il senso di questa scelta è nell’ottica di vedere successivamente un Real-Barça con il maggior numero di protagonisti possibili?

Al limite, se proprio il 5 gennaio fosse stata l’unica scelta possibile (e non lo era), perchè svilirsi alle 1600 e non chiedere una prima serata? Viene il dubbio, che poi è qualcosa di più, che alla Rai di questa gara non freghi assolutamente nulla.

Quindi, visto che questo è e non si può più cambiare, che promozione è stata fatta all’evento?

Perchè non si sono bombardati i social, oggi vera chiave di tutto l’interesse della gente, con video e post sulla gara a ritmo tambureggiante? Perchè non si trova un-promo-uno sulla gara sulla stessa Rai in orari che contino? A tutta ieri sera su Facebook, pagina ufficiale della LBA, si trovano due post con qualche statistica interessante ma nessun contributo dai protagonisti. Stesso numero su Instagram…

Perchè non aprire un canale Twitch per l’occasione, tanto popolare tra i giovani, fornendo contenuti video, interviste ai protagonisti di ieri e di oggi… Un’intervista doppia di quelle che oggi vanno per la maggiore, tra Messina e Scariolo, tra Teodosic e Rodriguez… Perchè non rinnovare la APP del la lega con materiale di introduzione alla gara? Perchè non affidarsi ad alcuni siti competenti (e ce ne sono…) per presentare la gara tecnicamente? Perchè non raccontare il cammino europeo delle due squadre finora, tra l’altro assai soddisfacente, attraverso la collaborazione con chi segue tutto ciò? Perchè non vivere la gara attraverso un paio di siti dedicati alle due squadre (anche qui ci sono…) raccontando l’attesa delle tifoserie?

Mille idee possibili, pochissime, se non nessuna, messe in atto. Il “miglior prodotto”, se fosse stato offerto nel modo realmente migliore, avrebbe dovuto raggiungere i cellulari di milioni di ragazzi e di appassionati più in là con gli anni per almeno una settimana. Perchè se non è chiaro, non è la carità di Rai2 che crea un nuovo interesse verso il movimento, ma proprio quei cellulari piuttosto che quelle nuove piattaforme così in voga.

Se poi vogliamo concludere parlando di campo, che sarebbe la cosa che ci piace di più, la sfida non ci dirà nulla in virtù delle tantissime assenze e di 40′ che arrivano dopo che molti dei protagonisti hanno ripreso l’attività dopo stop forzati per contagi. Saremmo stati assai curiosi di valutare i rapporti reali di forza tra le due squadre, ma non sarà minimamente possibile. Il verdetto sarà comunque importante a livello di classifica, ma per niente dal punto di vista tecnico. La possibilità di averne uno più credibile c’era, ma è stata presa a pallate.

Ed allora tutti in campo in bel 5 gennaio infrasettimanale , a confrontarsi, televisivamente parlando, con Pomeriggio 5 o Uomini e Donne (chiedo venia, mi capirete, non so cosa ci sia dei due…) con l’obiettivo, e torno sulle parole del Presidente, di «offrire il miglior prodotto», tra assenti per contagio ed infortunati, a casalinghe e pensionati, ovvero il pubblico che segue le due trasmissioni sopra menzionate. Sarà spettacolo, sì, la D’Urso o la De Filippi contro Teodosic ed il Chacho…

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Olimpia-Virtus, spettacolo svilito e verdetto che non ci dirà nulla

Next Post

Trey Kell è un nuovo giocatore dell'Olimpia Milano

Kell approda a Milano. L’Olimpia Milano ha ufficializzato l’ingaggio di Trey Kell. La guardia statunitense proviene dall’Openjobmetis Varese, ed ha firmato sino al termine della stagione. 15,3 punti di media, 4 rimbalzi e 3 assist di media col 40% da 3 in 32 minuti di impiego medio per lui. E’ […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: