Campionati esteri: lo Zenit si impone sull’Unics con super Billy Baron

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 0 Second

Mentre gran parte del campionato di LBA si è fermato per i numerosi focolai di covid tra le squadre, non si sono fermati i campionati esteri.

Partiamo come di consueto dalla VTB che per il giorno di Santo Stefano offriva un match da Eurolega come quello tra Zenit e Unics Kazan. Due squadre che venivano da due buoni periodi di forma, di cui il secondo veramente smagliante, intaccato solo dalla caduta a Barcelona dopo un tempo supplementare e dopo aver condotto praticamente tutta la gara.

A San Pietroburgo, però, ed anche a sorpresa visto il punteggio, stravince lo Zenit di coach Xavi Pascual 97 ad 81, riportando l’Unics sulla terra. La chiave della partita? L’assenza in casa Unics dei due lunghi di riferimento della squadra, ovvero due dei segreti ormai noti del successo che il gruppo sta avendo: John Brown e Tonye Jekiri.

100esima di Pascual sulla panchina dello Zenit!

A San Pietroburgo non c’è nessuno dei due ed allora i lunghi dello Zenit possono banchettare: 39 a 28 il risultato finale della battaglia a rimbalzo. Mettici poi una prestazione eccelsa di un ispiratissimo Billy Baron da 27 punti e 6/11 dall’arco e la gara è presto raccontata. Per i padroni di casa brilla ancora Alex Poythress con 21 punti e 6 rimbalzi, soprattutto per i motivi di cui si parlava prima.

Nella capitale, invece, dopo la sconfitta horror patita in Eurolega contro i resti del Real Madrid, il CSKA si rialza almeno parzialmente battendo 97 a 88 l’Enisey. Migliori scorer di giornata sono Alexey Shved e Mariu Grigonis con 16 punti a testa. Dall’altra parte brilla la prestazione da 29 punti e 8/16 dal campo di Casper Ware.

Ora la classifica vede in testa in solitaria il sorprendente Avtodor (8/1), segue l’Unics (8/2) e subito dietro CSKA e Zenit a 7/2.

In ABA Liga, ancora tutto facile per la Stella Rossa che conclude al meglio in campionato un mese di dicembre in cui sono arrivati ottimi risultati. Dopo la vittoria larghissima di settimana scorsa, anche questa volta arriva lo schiacciante successo per 98 a 74 contro Beograd. Nelle percentuali dall’arco (40,2% vs 20%) e nella distribuzione degli assist (22 a 12 per la Stella Rossa) c’è tutto il gap evidente fra le due squadre.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Weekly - Infortuni e Covid non danno pace in un 21/22 che è sempre più EuroLIGA

Euroleague Weekly oggi in versione di inizio settimana. Ancora stop pesantissimi e si moltiplicano le positività in una Lega che parla sempre più spagnolo. 6 settimane di stop per Jan Vesely (caviglia), dalle 8 alle 10 per Nando De Colo (mano sinistra). Il francese è già stato operato. Il Fener […]
Euroleague Weekly

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: