Le parole dei coach dopo il round 17

0 0
Read Time:1 Minute, 39 Second

Tutte le parole dei coach dette in conferenza al termine del prima parte della diciassettesima giornata di Euroleague.

Anadolu Efes – Stella Rossa 84-83, le parole dei coach

Ataman (Anadolu Efes): “Siamo partiti in modo eccezionale. Dopo il primo quarto ero convinto che avremmo vinto la partita in modo agevole visto il nostro gioco offensivo e difensivo. La Stella Rossa, però, è un ottima squadra, che sa attaccare molto bene. Per questo sono rimasti in partita fino all’ultimo e ci hanno dato filo da torcere.”

Radonjic (Stella Rossa): “Complimenti all’Efes per la vittoria. Abbiamo iniziato il match in modo troppo soft in difesa, ma nei successivi trenta minuti siamo migliorati molto. Gli errori ci sono costati dei tiri liberi che hanno indirizzato il match a favore dei turchi.”

Alba Berlino – Monaco 92-84, le parole dei coach

Gonzalez (Alba Berlino): “E’ stata una partita scarica dal punto di vista delle energie. Gli impegni della scorsa settimana si sono fatti sentire su entrambe le formazioni e hanno inevitabilmente indirizzato il match. La nostra filosofia è rimanere concentrati e dare il meglio di noi per tutti e quaranta i minuti, serve questo per vincere in Euroleague.”

Obradovic (Monaco): “Congratulazioni all’Alba per la vittoria. Cambiare allenatore non è mai facile e, inevitabilmente, servirà del tempo per assimilare al meglio le idee. Nel secondo tempo abbiamo commesso tanti errori tattici, piccolezze che hanno favorito l’Alba.”

Barcellona – Unics Kazan 111-109, le parole dei coach

Jasikevicius (Barcellona): “Se devo trovare la chiave del nostro successo è senza dubbio l’attacco. Nel finale del terzo quarto e in tutto l’ultimo siamo stati migliori dell’Unics e alla fine abbiamo vinto. Fino all’intervallo il nostro gioco non era bello da vedere, ma quando giochi in casa cerchi sempre di dare il meglio di te.”

Perasovic (Unics Kazan): “Abbiamo avuto la partita in mano, ma non siamo stati bravi a chiuderla. Nell’ultimo quarto il Barcellona ha segnato 37 punti e quando i tuoi avversari segnano cosi tanto è difficile vincere.”

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Efes-Stella Rossa (R17): i turchi si impongono all'ultimo respiro

Il Round 17 di Eurolega si apre con la sfida Efes-Stella Rossa, una partita apparentemente facile da pronosticare, ma che invece si è rivelata essere molto combattuta ed equilibrata fino alle battute finali, quando i serbi si sono dovuti arrendere al talento di Vasilije Micic. Il racconto di Efes-Stella Rossa […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: