Liga Endesa, J14: Straordinario show di Dzanan Musa e pioggia di record

0 0
Read Time:2 Minute, 54 Second

Quattro sole partite da giocare prima di stabilire il quadro della Copa del Rey in programma a febbraio a Granada. Liga Endesa con una Jornada 14 sempre molto interessante.

Liga Endesa

OBRADOIRO v BURGOS era sfida da zone retrocessione, già con contenuti determinanti. Vittoria importantissima dei padroni di casa con 21 di Scrubb e 23 di Ellenson. Decisivo il dominio a rimbalzo (42 a 29) con ben 21 carambole offensive raccolte dagli uomini di Monchino Fernandez, nonostante l’assenza di Birutis. 24 di McGee e 20 di Gamble per gli ospiti.

FUENLABRADA attendeva TENERIFE con la speranza di lasciare quel pericoloso penultimo posto. Altre ambizioni per gli isolani che però cadono ancora (104-96 OT). 17 del solito Emegano per l’Urbas, mentre tra i tinerfeni ce ne sono 31 di Wiljer e 23 di Todorovic. Non basta il record di club nelle triple (19) per la squadra di Vidorreta.

MALAGA, alla ricerca di un successo in chiave Copa, ha ospitato BADALONA, già pressochè certa di esserci a Granada. E dopo il successo al Martin Carpena la Penya quella certezza l’ha aumentata ancora. 72-76 con 21 del solito Pau Ribas, mentre tra gli andalusi, mai domi ed avanti 71-70 nel finale, ce ne sono 17 di Dario Brizuela.

ANDORRA v ZARAGOZA ha registrato la vittoria degli uomini di Ponsarnau (83-92) chiudendo il programma del sabato e soprattutto mettendo fine ad una serie negativa di 4 referti gialli. 21 di Mobley per i vincitori, 19 di McIntyre e 20 di Noua tra gli sconfitti.

BILBAO v GRAN CANARIA ha aperto la domenica nell’unico “lunch game” con una grande sorpresa e la conferma del momento difficilissimo di “Granca”, giunta alla 4a sconfitta consecutiva in Liga, mentre in Eurocup guida il girone con un record di 5/2 insieme al Buducnost ed alla Virtus, attesa sulla “isla” mercoledì nel big match europeo.

95-80 il finale con i baschi avanti anche di 30 punti sul 76-46. 15 del rientrante Goudelock e 16 di Bigote tra gli uomini di Mumbrù, 20 di Shurna e 18 di Ennis tra quelli di Porfi Fisac.

Il BETIS, ultimissimo, ha ricevuto la vista di un BASKONIA demolito dalla settimana di Eurolega. Qui la nostra analisi del successo basco (83-87) con un grande Simone Fontecchio.

Grande appuntamento al Palacio de Deportes di MURCIA, dove la splendida realtà locale se l’è vista col REAL MADRID reduce dalla grande prova di Milano, nonostante le tante assenze. Blancos sempre più in vetta dopo la W 71-80 con un Poirier dominante da 24+7. Non bastano i 16 di Isaiah Taylor tra i locali, che si confermano ottima squadra.

VALENCIA v BREOGAN ha chiuso il programma domenicale e lo ha fatto nel modo migliore. Dzanan Musa ha illuminato il turno di Liga con una prova memorabile da 44 di valutazione figlio di 33 punti con 19/15 al tiro, 10 rimbalzi e 3 assist.

Il bosniaco ha guidato i suoi ad un importantissimo successo esterno che avvicina la squadra “gallega” alla Copa. Il 97-98 ha registrato anche il record assoluto di punti realizzati in un quarto dal Valencia, che negli ultimi 10′ ne ha messi ben 47, subendone 23, rischiando di riaprire una gara che al 30′ era sul 50-75. Decisivo Kalinoski nel finale.

Rinviata BARCELLONA v MANRESA per via di diversi casi di Covid registrati tra gli ospiti. Si giocherà martedì 4 gennaio, a sole 48 ore dal “clàsico” in programma domenica 2 al Wizink Center.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Murcia-Real Madrid(G14), i blancos sono inarrestabili

Murcia-Real Madrid segna la terza vittoria per i blancos in appena sei giorni. Il match della domenica pomeriggio, infatti, si è concluso con un 71-80 in favore della squadra di Pablo Laso, che porta così a dodici il suo bottino di successi in campionato. Partita tesa e sempre in bilico, […]
Murcia-Real Madrid

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: