I coach dopo la prima serata del round #16

frcata7
0 0
Read Time:1 Minute, 50 Second

Fenerbahce v Baskonia

Coach Sale Djordjevic (Fener): “Oggi abbiamo difeso molto bene. I ragazzi hanno combattuto come pazzi…questa è una squadra. Sono molto orgoglioso”.

Coach Neven Spahija (Baskonia): “Non abbiamo attaccato bene: dobbiamo farlo meglio se vogliamo stare in Eurolega“.

Panathinaikos v Barcelona

Coach Dimitris Priftis (Pana): “E’ un peccato per noi, abbiamo fatto un grande sforzo. Avremmo meritato di vincere. Abbiamo perso la concentrazione in due cose: i rimbalzi difensivi e poi in certi momenti nel secondo tempo avremmo dovuto essere più pazienti. Abbiamo forzato troppo in alcuni istanti“.

Coach Sarunas Jasikevicius (Barça): “I giocatori hanno mostrato ancora grande carattere. Il primo tempo è stato brutto: avremmo dovuto essere solo più intelligenti in alcune circostanze. Voglio anche ringraziare i tifosi del Pana che mi hanno accolto come ai vecchi tempi. Li amo tanto quanto percepisco il loro affetto. Credo che questo rapporto non cambierà mai”.

Le parole dei Coach
Sarunas Jasikevicius

Maccabi v Efes

Coach Ioannis Sfairopoulos (Maccabi): “Larkin ha cambiato lo scorrere della partita: abbiamo provato a fermarlo con diversi giocatori , ma non sempre ci siamo riusciti. Loro hanno anche realizzato tiri difficili, mentre noi abbiamo sbagliato tanti buoni tiri, anche aperti. Oggi l’Efes ha mostrato tutta la sua qualità”.

Coach Ergin Ataman (Efes): “Non abbiamo iniziato bene, poi Larkin è entrato, abbiamo iniziato a giocare tanti pick&roll e siamo riusciti a rompere la loro difesa. Siamo riusciti a muovere la palla molto bene. E’ una grande vittoria per noi e per il nostro percorso”.

Ergin Ataman
Ergin Ataman

Olimpia Milano v Real Madrid

Coach Ettore Messina (Milano): “E’ difficile parlare perché abbiamo vinto tre quarti e comunque abbiamo perso la partita a causa di un terribile secondo quarto dove abbiamo segnato solo 8 punti. Dobbiamo lavorare, migliorare. Loro hanno tirato bene anche in situazioni dove i tiri non erano puliti. Le percentuali sono sempre importanti e stasera le nostre non erano abbastanza buone”.

Coach Mateo Chus (Real Madrid assistant): “Sapevamo che sarebbe stato difficile. Penso che la nostra mentalità sia stata ottima dall’inizio alla fine. Sapevamo anche che sarebbero rientrati nel secondo tempo dopo che avevamo preso un po’ di vantaggio, ma noi abbiamo combattuto per tutti e 40 i minuti. Sono orgoglioso dei ragazzi”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Kazan vince ancora e raggiunge Milano

Grande quarto periodo dei russi. Hezonja MVP di serata
Kazan vince

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: