Trento v Turk Telekom: l’Aquila europea non spicca il volo

Eurodevotion
0 0
Read Time:3 Minute, 1 Second

Aquila Trento in una situazione sempre più difficile in Eurocup dopo la caduta con i turchi. Per i Playoff ora serve cambiare marcia completamente.

Sconfitta interna per la Dolomiti Energia Trento contro il Turk Telekom Ankara. La squadra allenata da coach Lele Molin nella 7° giornata della 7Days EuroCup si arrende tra le mura amiche della BLM Group Arena al cospetto dei turchi. Per l’Aquila arriva così il sesto ko in Europa, il secondo consecutivo dopo quello di Krasnodar sul parquet del Lokomotiv Kuban. 

Dopo un primo tempo molto equilibrato chiuso sul 31-36 in favore degli ospiti, nella terza frazione gli uomini di coach Candost Volkan toccano la doppia cifra di vantaggio, ma negli ultimi 10’ i padroni di casa arrivano ad un solo possesso di distanza, senza completare però la rimonta.

70-76 il punteggio finale.

La fisicità di Cameron Reynolds e Jordan Caroline 

In una serata davvero pessima per il reparto esterni, la Dolomiti Energia Trento si è nuovamente affidata ai suoi due giocatori più fisici ed atletici presenti nel roster: Cameron Reynolds e Jordan Caroline. Il classe 95’ comincia la partita con grande energia ed infatti chiude i primi 10’ con 9 punti realizzati. Lo stesso vale per il nativo di Champaign (Illinois) che dopo aver chiuso il primo periodo a quota 0, ne mette a referto 10 nel secondo quarto.

Nei restanti 20’, sono sempre loro a tenere in piedi la propria squadra con una voglia che negli altri componenti non si è vista, probabilmente a corto di energie dopo la vittoria ottenuta in LBA all’overtime contro Tortona. 

Alla fine Reynolds chiuderà con 21 punti (7/17 dal campo, 4/4 ai liberi, 17 di valutazione), mentre Caroline ne realizza 20 (5/9 dal campo, 10/12 dalla lunetta, 12 rimbalzi e 31 di valutazione).

Difficile vincere le partite coinvolgendo solo ed esclusivamente due giocatori. 

L’apporto dalla panchina e la percentuale da due

All’interno di ogni singola gara ci sono dei dettagli e delle statistiche che incidono non poco sull’esito finale. In Dolomiti Energia Trento-Turk Telekom Arena ci sono due dati che balzano all’occhio: il diverso apporto dei giocatori usciti dalla panchina e la netta differenza al tiro da due. 

I bianconeri producono solo 23 punti dalla panca, mentre i turchi ne segnano ben 44.

Dando un’occhiata alle percentuali al tiro, da 3 troviamo il 22.2 % per Trento ed il 28% per Ankara, ai liberi 91.7% e 78.9% rispettivamente, mentre il divario si amplia da due: i padroni di casa hanno chiuso con il 37.5%, a differenza della compagine ospite che ha tirato con il 58.8%. 

Le parole dei coach 

«Credo che loro abbiano giocato con più energia e con più desiderio. La mia squadra era molto stanca, ma ha cercato di recuperare e rientrare in partita con il quintetto che ha chiuso il match. Gli ultimi cinque hanno giocato una buona gara, ma non avevano le energie necessarie per finire la gara». Queste le parole di Lele Molin nel post partita. L’allenatore già alla vigilia della sfida aveva dichiarato che non sarebbe stata una sfida semplice a distanza di 48 ore dal match contro Tortona.

«Siamo venuti qui con tre assenze pesanti: Tyler Ennis, Alex Perez e Octavious Ellis che fanno parte della nostra rotazione, reduci anche da una brutta sconfitta in campionato. A tre giorni di distanza la squadra ha risposto molto bene. Abbiamo combattuto sul campo, concedendo solo 70 punti in una partita di EuroCup. Voglio ringraziare tutti i giocatori per il loro contributo ed ora dobbiamo continuare così». Commenta così la vittoria l’allenatore dei turchi.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di ED #16: il triplo stagger del Real Madrid

Un altro grande match in questo girone di andata al Mediolanum Forum. L’Olimpia Milano ospita infatti il Real Madrid, dominatore fin qui della regular season di Eurolega insieme al Barcellona. Per l’occasione, la lavagnetta di Eurodevotion vi mostrerà un set particolare dei Blancos, che ha origine dall’idea di un triplo […]
triplo stagger

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: