Campionati esteri: bene le turche, in Grecia vittoria per l’Olympiacos

0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second

Campionati esteri: il recap della settimana dedicato alla Super Ligi turca e all’A1 Ethniki greca.

Campionati esteri: Super Ligi

In Turchia si è giocata la dodicesima giornata di campionato, nella quale entrambe le squadre turche di Eurolega hanno ottenuto la vittoria.

L’Efes ha dominato sul campo dell’Afyon vincendo 83-140. La partita non è praticamente mai iniziata, la squadra di Ataman dopo i primi dieci era già in vantaggio di più di 30 punti. Nel primo quarto, l’Efes ha segnato ben 46 punti. I campioni d’Europa hanno fatto ruotare solamente sei uomini: Saybir, Gecim, Ilyasoglu e Gazi hanno gocato tutti i 40 minuti, 20 a testa per Petrusev e Tuncer. Saybir è stato il protagonista assoluto del match segnando 43 punti e realizzando una tripla doppia grazie ai 16 rimbalzi e ai 12 assist. Tripla doppia anche per Ilyasoglu, classe 2001, da 24 punti, 14 rimbalzi e 13 assist.

campionati esteri

Il Fenerbahce ha vinto 76-86 sul campo del Galatasaray. Nel primo tempo c’è stato molto equilibrio, ma la squadra di Djordjevic ha sempre mantenuto il vantaggio, andando negli spogliatoi sul 35-42. Nel terzo quarto, il Galatasaray sfrutta le tante palle perse del Fener e mette la testa davanti sul 54-52. Nei primi minuti dell’ultimo quarto, De Colo e compagni segnano tanto e tornano in vantaggio, il Galatasaray non riesce più a ricucire il gap. Il miglior ralizzatore è stato Mahmutoglu con 22 punti, doppia doppia da 14+12 per Vesely, 19 punti per De Colo.

Campionati esteri: A1 Ethniki

In Grecia si è giocata la decima giornata di campionato. La partita del Pana sul campo del Larissa è stata rinviata, successo casalingo per l’Olympiacos.

La squadra di Bartzokas ha sconfitto 98-78 l’Apollon Patrasso. L’Olympiacos è partito subito forte e nel primo quarto ha concesso solamente 13 punti agli avversari che si sono trovati costretti ad inseguire fin da subito. Al 17′ i biancorossi conducono 48-28, poi arriva un parziale dell’Apollon e si va negli spogliatoi sul 51-38. Nel secondo tempo, nonostante qualche timido tentativo di rimonta degli avversari, l’Olympaicos non ha avuto problemi a portare a casa la vittoria. McKissic è stato il top scorer con 22 punti realizzati.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di Eurodevotion #15: un ATO di Priftis

Lo scorso anno, inaspettatamente, furono due sconfitte per l’Olimpia Milano contro il Panathinikos, squadra molto fisica e dunque indigesta per le caratteristiche meneghine. Domani sera, all’inizio di un nuovo doppio turno, i Greens saranno al Forum per cercare di firmare una nuova impresa. Come di consueto, la lavagnetta di Eurodevotion […]
ATO di Priftis

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: