Campionati esteri: ok le russe, il Partizan cade in casa col Cedevita

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 1 Second

Lunedì mattina significa tour tra i campionati esteri: questo treno, come al solito, passa da Russia, Serbia e Lituania. Tutti a bordo, si parte!

Continua lo splendido momento dell’Unics Kazan che vince anche in campionato battendo 71 a 54 Kalev. Migliore di giornata il solito super Mario Hezonja con 15 punti e 7 rimbalzi. Tanti minuti in campo anche per il nostro Marco Spissu che colleziona 9 punti e 6 assist.

Si rialza, invece, almeno in campionato lo Zenit che viene da tre sconfitte in Eurolega contro Pana, Stella Rossa e Fenerbahce (arrivate in malo modo soprattutto le prime due). La vittoria è di 90 a 74 ai danni del Nizhny Novgorod: a suonare la riscossa sono Conner Frankamp e Jordan Mickey con rispettivamente 20 e 16 punti.

La classifica di VTB vede al primo posto ora l’Unics con 8/1. Seguono il sorprendente Avtodor (7/1) e lo Zenit (6/1); al quarto posto il CSKA di Itoudis (5/2) e di seguito il Lokomotiv Kuban (5/3). Poi tutte le altre.

Campionati esteri, Serbia: la Stella Rossa da sola in testa alla classifica

Passiamo in Serbia. Prosegue il buon momento della Stella Rossa che, dopo alcune importanti vittorie in Eurolega, bissa anche l’ennesima in campionato sul filo di lana per 70 a 71 contro Novo Mesto. Mattatori di giornata Davidovac e Kalinic con 19 e 16 punti.

Cade, invece, il Partizan di Zeljko Obradovic (privo di Kevin Punter che sarà indisponibile per diverse settimane): a Belgrado il Cedevita Olimpija è corsaro 96 ad 89. La squadra di Golemac conferma il suo valore dopo la sconfitta settimanale nella gara thrilling persa contro la Virtus Bologna. 19 marcature di Pullen e Blazic, uniti ai 15 e 6 assist di un ispiratissimo Yogi Ferrell, ovvero colui che potrebbe davvero fare svoltare la stagione della compagine di Lubiana.

La classifica vede al primo posto la Stella Rossa ora (10/1), seguono Partizan (9/2) e Beograd (9/2), poi Buducnost (8/3), segue più distante il Cedevita (6/5).

Lituania. Per lo Zalgiris vittoria non senza qualche patema in casa del Prienai. Indirizzano la gara i 14 punti di Cavanaugh, che mette a segno anche il tiro della vittoria, e i 13 dell’ormai cruciale Josh Nebo.

(Credits: photo from Cedevita’s Twitter profile)

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Domenica amara solo per la Reyer

Cade soltanto Venezia tra le squadre impegnate in Euroleague ed Eurocup
Domenica amara

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: