Baskonia v Bilbao: il derby basco ci riconsegna Wade Baldwin

0 0
Read Time:2 Minute, 17 Second

Baskonia v Bilbao, sfida emotivamente mai banale sebbene il valore delle due squadre sia certamente differente.

36 volte in campo per il derby basco sino ad oggi, con un record che dice 28 volte Baskonia e 8 volte Bilbao. L’ultima W della squadra di Mumbrù è datata 13/10/2019. Lo scarto più ampio a favore della squadra di Vitoria è un 57-104, mentre 93-75 è il più ampio margine per i rivali.

Curioso come, sebbene i valori siano ampiamente differenti, diverse statistiche, alla vigilia della gara, fossero simili. 78,17 contro 78,64 i punti segnati, 39,03% contro 38,405 da tre e 33,83 contro 33,27 i rimbalzi.

Lo scorso anno i due successi dell’allora TD Systems arrivarono coi punteggi di 72-85 e 82-68.

Oggi il parquet della Fernando Buesa ha sancito un netto 101-86 per la squadra di Spahjia, in controllo sin dall’inizio.

Il 50-37 di metà partita aveva già messo in ghiaccio la W per Fontecchio e soci.

BASKONIA, I PASSI AVANTI

Dopo la splendida prova del Palau di domenica scorsa ed il convincente successo contro l’Asvel di giovedì, arriva un’altra vittoria per la squadra di Spahija.

Ciò che fa ben sperare è il ritmo di gioco che pare adattarsi sempre meglio al credo del Coach. Il tutto porta ad un maggior coinvolgimento di tanti uomini, a partire da quel Wade Baldwin che sembra decisamente un altro rispetto al giocatore perfino dannoso visto sotto la gestione di Ivanovic, con cui il rapporto non è certo sbocciato.

NUMERI CHIARI

26 di Baldwin, 17 di Granger e 19 di Fontecchio fanno dimenticare l’assenza di Giedraitis.

Ci sono anche tre triple di Arturs Kurucs, pressoché consecutive, ad aprire lo scarto al 41-32

Tra gli ospiti buon esordio di Khyri Jaquan Thomas: 23 punti in 26’31” dopo la firma arrivata a fine novembre. L’ex Rockets, prodotto di Creighton scelto alla#38 dai Sixers nel 2018, uomo anche da 27 in NBA lo scorso maggio, dovrà certamente prendersi sulle spalle buona parte dell’attacco della squadra di Mumbrù dopo l’infortunio di Drew Gudelock.

VISTA SU GRANADA

La classifica ora dice che il Baskonia, con 7 W e 6 L resta in piena rincorsa per la Copa del Rey, dopo il quarto referto rosa nelle ultime 5 uscite, mentre per Bilbao sarà sempre questione di lotta per non retrocedere, come lo scorso anno. 3W e 9L dicono di un rendimento che deve provare a crescere lontano dalle mura domestiche, visto che i tre successi sono arrivati solo sul parquet della Bilbao Arena.

Gli uomini di Spahjia avranno ora due trasferte con Betis e Zaragoza, prima di ospitare Burgos ed infine viaggiare in casa Breogan: si può fare, Granada aspetta.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il Real si desta nel secondo tempo e addomestica l'Unicaja

Dopo il clàsico di Eurolega sembra che l’Acb questa settimana non si sia mai fermata, infatti il Real, dopo la sconfitta a Barcellona, torna in campo nella Jornada 13 e ottiene un successo consolatorio, che la consacra la leadership merengue nella classifica della Liga. I blancòs hanno mantenuto le distanze […]

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: