Euroleague Power Ranking #5 : comanda la Liga!

1 1
Read Time:12 Minute, 39 Second

Euroleague Power Ranking all’appuntamento di fine novembre. Chi sale e chi scende nella massima competizione continentale.

Appuntamento di fine novembre, dopo due mesi di stagione, con il nostro Euroleague Power Ranking.

12 gare, tante situazioni che prendono sempre più forma, il problema degli infortuni elemento che si conferma determinante.

Il nostro Ranking, che come sempre non vuole esser una classifica ma una miscela di quanto dicono i risultati, quello che riteniamo essere il potenziale delle squadre ed il periodo vissuto in questo mese (tra parentesi la posizione di fine ottobre seguita dal record attuale).

Se la versione di ottobre era stata una delle più difficili di sempre, oggi tante cose sono molto più chiare lineari, sia per il periodo vissuto, sia per le prospettive dei vari club.

Abbiamo diviso le contendenti in quattro fasce:

  • Le ultime, con pochissime speranze di postseason (da pag 1 a pag 5)
  • Le “playoffs contenders”: chi lotterà per non finire la stagione al Round 34 (da pag 6 a pag 11)
  • Le “contenders” sicure, ovvero quelle che riteniamo squadre da PO certi (da pag 12 a pag 16)
  • Le attuali migliori (pag 17 e pag 18)

#18 ZALGIRIS (18) – 2W 10L

Non traggano in inganno le due W consecutive con Pana e Fener, due delle squadre in quel momento in maggior crisi. La strada è lunghissima e non necessariamente percorribile per questo Zalgiris. Dragic può dare qualcosa in termini di ritmo offensivo, uno dei problemi maggiori sinora, ma serve un miracolo per risalire, anche parzialmente, la classifica.

(1/18, scorri in fondo per cambiare pagina e proseguire la lettura)

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di ED #13: un set corna dell'Alba Berlino

Non molto talento a disposizione, diverse difficoltà per competere contro le migliori del Continente, ma una capacità di giocare insieme e di proporre attacco che ha pochi eguali. Parliamo dell’Alba Berlino, prossimo avversario dell’Olimpia Milano. Oggi analizzeremo un set corna della squadra berlinese grazie alla nostra lavagnetta. Persa la storica […]
set corna

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: