Campionati esteri: vince in rimonta lo Zalgiris, Asvel KO

Damiano Lollobrigida
1 0
Read Time:3 Minute, 11 Second

Sfida di alta classifica per lo Zalgiris: a Kaunas arriva il K.K. Juventus, reduci da tre vittorie consecutive. Inizio da incubo per la squadra di casa, sotto 8-0 dopo due minuti. L’intero primo tempo vede lo Zalgiris in difficolta, con il K.K. Juventus che chiude avanti 37-47. Il primo canestro del secondo tempo è sempre degli ospiti, seguono poi 4 minuti di blackout in cui lo Zalgiris piazza un 10-0. Non si riprende più la squadra avversaria, l’ultimo quarto è vinto dallo Zalgiris addirittura 41-19 e il punteggio finale è un pesante 101-77. Top scorer della gara Cavanaugh con 20 punti e 7 rimbalzi, 13 in 12 minuti per Webster. Campionati fermi per le nazionali nella prossima settimana, lo Zalgiris in Lituania tornerà in campo domenica 5 Dicembre contro il Lietkabelis.

Mentre il Monaco non ha giocato questo weekend (prossimo incontro il 4 Dicembre contro lo Chalon), l’Asvel è stato protagonista di un match di altissima classifica. I ragazzi di Parker, secondi in classifica, si son trovati davanti il Metropolitans 92, che con le sue sette vittorie consecutive (dopo il KO all’esordio) guida il campionato francese. La partita è senza storia, surreale primo quarto ospite da 10/13 sul campo. Non si rialza più l’Asvel, che si avvicina al massimo a 7 punti di svantaggio a inizio terzo quarto, Metropolitans che poi tocca anche il +27. La partita termina 64-85 per gli ospiti. Serata da dimentica in casa Asvel, serataccia per Okobo con 0/4 da tre punti, tutta la squadra di casa pessima dal tiro da fuori: appena 2/20 per la squadra di Villeurbanne, entrambe le triple realizzate da William Howard (15 punti). L’Asvel è chiamato a riscattarsi il 4 Dicembre in Provenza contro Fos-sur-Mer.

Fatica per due quarti il Bayern a Gottingen, contro una squadra che aveva ottenuto quattro vittorie consecutive prima del brutto stop di Amburgo. All’intervallo Bayern avanti 33-34, decisivo poi un terzo quarto da 26-14 per i ragazzi di coach Trincheri, che vincono la partita 66-80, secondo successo consecutivo in BBL. Miglior realizzatore della partita Deshaun Thomas con 18 punti. Il Bayern resta aggrappato al primo posto, diviso con Bonn. Prossimo impegno il 4 Dicembre, con la trasferta a Mittledeutscher con il MBC.

Grandi difficoltà per l’Alba Berlin nel primo tempo a Ulm, in cui i padroni di casa toccano anche il vantaggio in doppia cifra, per poi chiudere i primi venti minuti avanti 40-31. Difficoltà al tiro da fuori per l’Alba con un 3/13. Nel secondo tempo però l’Alba ha una faccia diversa, soprattutto nella metà campo difensiva. Ulm sempre avanti a fine terzo quarto, ma solamente di due punti (51-49). Padroni di casa che però nell’ultimo quarto entrano bene e dopo tre minuti si portano sul +6. Gli ospiti vogliono vincere e con un 10-0 in quattro minuti si portano sulla buona strada. Riesce però Ulm a riacciuffare la parità a 22 secondi dalla fine, con Smith che poi fallisce il tiro della vittoria. Overtime! Bastano due minuti all’Alba, con un 7-0 che sarò poi decisivo per la vittoria finale: la squadra di Berlino vince 66-71 una gara importante e ottiene la terza vittoria consecutiva in campionato. 20 punti per Eriksson, miglior realizzatore. L’Alba ospiterà il BV Chemnitz 99 domenica 5 Dicembre.

Tutto estremamente semplice per Maccabi, in casa del Maccabi Rishon, ultimo in classifica con un record di 1-5. Dopo un 7-6 iniziale il Rishon si spegne e Maccabi ha la vita semplice. La squadra di Tel Aviv vince 56-86. Top scorer Blayzer con 20 punti, a cui aggiunge 7 rimbalzi. Per Scottie Wilbekin invece appena 3 punti in 15 minuti con 1/5 da 3. Trasferta in casa del Ness Ziona domenica 5 per Maccabi.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

L'Olimpia Milano annuncia ufficialmente Tommaso Baldasso

Nuova firma per Milano. L’Olimpia Milano rimpolpa ulteriormente il suo reparto italiani e lo fa annunciando l’ingaggio di Tommaso Baldasso. La guardia classe ’98 è reduce dalla parentesi alla Fortitudo Bologna e rimpiazzerà momentaneamente Riccardo Moraschini. Questa la nota del club meneghino. La Pallacanestro Olimpia Milano annuncia di aver raggiunto […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: