Baskonia-Cska (R11): uno Spahjia non fa primavera

Riccardo Corsolini
0 0
Read Time:3 Minute, 9 Second
Baskonia-Cska
Baskonia-Cska: Shengelia a rimbalzo contro Fontecchio e Giedraitis

Baskonia-Cska è una classica di Eurolega, che negli ultimi anni ha visto anche diversi giocatori scambiarsi sulla doppia direzione Vitoria-Mosca. Due di questi sono proprio i migliori della partita, ovvero Johannes Voigtmann e Toko Shengelia, premiato dalla squadra di casa prima della partita. Vince quindi il Cska di Itoudis, grazie a una partenza bruciante. Il Baskonia di Spahija fa invece un altro passo indietro, dopo la vittoria contro la Stella Rossa.

L’analisi di Baskonia-Cska nei 3 punti di Eurodevotion

Dura lex sed Ex lex

Come anticipato sopra, la tratta Baskonia-Cska, quindi Vitoria-Mosca andata e ritorno è stata parecchio trafficata negli ultimi anni, in quella che è ormai una classica di Eurolega. 44 sono gli incontri che hanno visto le due squadre opporsi negli anni della New Era. Con la vittoria di ieri il Cska guida sul 33-11. Importante vincere per coach Itoudis e i suoi, dopo la sconfitta di Barcellona.

La “dura legge, ma pur sempre legge degli ex” vale quindi anche in Baskonia-Cska. Il ritorno alla Fernando Buesa Arena è stato discretamente felice per Johannes Voigtmann e Toko Shengelia, premiato durante il pre-partita. 15 punti, 4 rimbalzi e 3 assist per il georgiano, con una valutazione di 16 e alcune giocate importanti nella fase centrale del match. ance Voigtmann non si è risparmiato, segnando 11 dei suoi 16 punti nel primo quarto, aggiungendo 3 rimbalzi e 2 assist. Dura lex sed EX lex.

Baskonia-Cska: la premiazione di Shengelia nel pre-gara

Baskonia-Cska continuo sali-scendi

Lo si potrebbe inquadrare anche solo vedendo i parziali dei singoli quarti, ma Baskonia-Cska è stata una partita dai continui su e giù, con entrambe le squadre che non sono mai riuscite a tenere un andamento/rendimento costante durante tutta la gara. D’altronde entrambe le squadre non stanno trovando continuità di risultati, anche se la vittoria e il rientro nelle rotazioni degli infortunati, potrebbe cambiare la situazione per il Cska.

Partenza bruciante per i ragazzi di coach Itoudis sul 23-8, che risulta fondamentale sul punteggio finale, fatto di difesa e contropiedi e tanti errori per i baschi. Nel secondo periodo pronta reazione del Baskonia che si rifanno sotto con Baldwin e Giedraitis. Nuovo passo indietro dopo l’intervallo con il Cska guidato da Shengelia e Clyburn. Ultimo periodo in cui Fontecchio ed Enoch provano a riprenderla, ma senza successo. Un continuo sali-scendi che ha premiato chi è andato prima in vantaggio.

Baskonia-Cska: Voigtmann contro Enoch

Baskonia-Cska: l’angolo statistico

Dal punto di vista statistico, Baskonia-Cska si può considerare una partita abbastanza equilibrata, nonostante gli ospiti abbiano condotto la gara dall’inizio alla fine. Sicuramente la differenza nella gara non l’hanno fatta le percentuali al tiro, di fatto molto simili ambo i lati. Il Baskonia ha tirato con il 52.6% da 2 e il 33.3% da 3 punti, mentre il Cska ha avuto il 54,8% da 2 e il 36.8% da 3. Stesso equilibrio non si è visto a rimbalzo, per cui il rientro di Milutinov e Shengelia non ha ancora influito più di tanto. 37-29 la differenza sotto canestro, con 14 rimbalzi offensivi per i padroni di casa.

Ciò che ha “regalato” al Cska la vittoria sono sicuramente le palle perse dei baschi. 20 totali, una in meno del record negativo di 21 contro l’Olympiakos. 7 di queste sono arrivate solo nel primo quarto, per cui vi abbiamo parlato di attacchi Cska in contropiede. Anche il Cska non è da meno con 15 palle perse, abbondantemente sopra la media stagionale di 10.7, ma quei 5 possessi in più sono bastati per il ritorno a Mosca con i 2 punti in tasca.

About Post Author

Riccardo Corsolini

Appassionato di Sport in generale, nato e cresciuto con la pallacanestro in testa e nelle mani. Scrivo della mia squadra e di Eurolega su Eurodevotion, tentando di prendere il ferro.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Zalgiris, buona la seconda su un Fener che tocca il fondo

Zalgiris alla seconda W di fila dopo lo 0-9 iniziale. Si apre ufficialmente una grave crisi in casa Fenerbahçe. “Vincere aiuta a vincere”, recita una vecchio detto e lo Zalgiris Kaunas lo mette in pratica. La compagine lituana, dopo aver superato martedì per la prima vittoria della stagione il Panathinaikos, conquista il secondo successo battendo i turchi […]
Zalgiris-Fenerbahçe

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: