Si rialza il Bayern dopo due sconfitte: Fenerbahce KO 71-63

Damiano Lollobrigida
0 0
Read Time:2 Minute, 13 Second

A Monaco di Baviera a far visita al Bayern, dopo la brutta sconfitta nel principato di Monaco, c’è il Fenerbahce, reduce invece dall’ancora più brutta debacle interna contro Milano https://eurodevotion.com/2021/11/12/olimpia-fenerbahce-euroleague/

Alla fine a sorridere sono i padroni di casa, vince il Bayern 71-63 e ottiene la quarta vittoria stagionale in questo round 10 di Euroleague. Analizziamo la partita in tre punti.

Il Bayern agisce e il Fener reagisce

Il primo quarto del Fenerbahce è paradossalmente un passo avanti rispetto a quanto visto settimana scorsa in Turchia, dopo cinque minuti perfetta parità sul 10-10, paradossalmente perché il Bayern piazza un 12-2 per chiudere il quarto. Nei primi minuti del secondo quarto però con un 13-3 di parziale i turchi rientrano ampiamente in partita, tra la seconda metà del secondo e la prima metà del terzo quarto però il Fenerbahce è imbarazzante e i bavaresi volano sul +13. Ancora una volta serve questo al Fener per svegliarsi e arriva un 12-0 in pochi minuti. Manca però quello step decisivo per sorpassare il Bayern, che invece è freddo nei possessi decisivi e torna alla vittoria in Euroleague.

Vladimir Lucic MVP

Lo ripetiamo ogni volta, ma il ritorno di Lucic è stato, è e sarà fondamentale per questa squadra. Oggi 22 punti con 4/6 da 2 punti e 4/7 da 3, aggiungendo anche 7 rimbalzi e 3 assist. Dopo un primo tempo normale da 5 punti arriva un inizio di terzo quarto super con 10 punti consecutivi nei primi minuti (12 punti totali nel quarto). Nell’ultimo quarto 5 punti, con la pesantissima tripla decisiva del +6 con meno di un minuto da giocare. Per coach Trinchieri anche un ottimo Walden, autore di 16 punti (6 importanti nel quarto conclusivo) e 13 punti di Rubit (8 nel primo quarto, Rubit poi frenato dai falli, come a Montecarlo).

Fener, così non va

Non bastano le buone reazioni a salvare un’altra brutta serata per la squadra turca, quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Unica vera nota positiva i 16 punti in 24 minuti di Guduric, 16 come anche le palle perse dei ragazzi allenati da Djordjevic nella partita di oggi (6 delle quali nel primo quarto). Nella brutta sconfitta contro Milano era arrivato (tra le altre cose) un pessimo 4/21 da dietro la linea dei 3 punti, stasera il Fenerbahce ha fatto ancora peggio, tirando con il 3/20 (15% contro il 19% di settimana scorsa). Ci sarà molto da lavorare per coach Djordjevic, atteso a Kaunas dallo Zalgiris nel prossimo turno, prima di tornare in Turchia per un caldissimo derby con l’Efes.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La Virtus fa il tris contro la Reyer: i bianconeri ottengono due punti pesanti

Nel round 5 di EuroCup, alla Segafredo Arena, nel primo derby italiano stagionale in europa, si affrontano la Virtus Bologna e la Reyer Venezia. I bolognesi, dopo la doppia sconfitta contro Buducnost e Valencia, cercano la vittoria per rilanciarsi in classifica e per confermare i progressi visti a Brescia; i […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: