Stella Rossa-Asvel: 73-67

michelepasti

#Red Star beats #Asvel

2 0
Read Time:3 Minute, 54 Second

Alla Hala Alexandar Nikolic di Belgrado la Crvena Zvezda ospita l’Asvel di coach TJ Parker cercando la quarta vittoria, mentre i francesi sono alla ricerca della settima in un inizio di stagione davvero formidabile. Alla fine dopo una gara intensa sono i serbi a spuntarla grazie ai 22 di Nikola Kalinic. Non bastano invece ai francesi i 16 di Okobo. 

Il primo tempo:

Prima della palla a due i tifosi serbi sugli spalti fanno tremare l’arena con il loro solito coro pre partita in una cornice di pubblico bellissima che è mancata tanto alla pallacanestro.

Il primo possesso è della formazione di casa e Kalinic, ne approfitta appoggiandone due facili al vetro. La Crvena Zvezda è molto aggressiva rubando diversi palloni segna molti tiri 1 contro 0 in contropiede, obbligando coach  TJ Parker al primo time out della gara. Ivanovic segna la bomba dall’ arco che regala il +9 serbo.

Il primo periodo si chiude con la Stella Rossa in vantaggio sul 18-9 grazie all’ intensità gettata in campo che porta ai contropiedi e alla difesa. Nella seconda frazione di gioco ancora i serbi attaccano il ferro e trovano subito due punti nel pitturato. L’ Asvel non riesce a trovare un modo per riuscire a difendere e la Crvena Zvezda domina sotto le plance.

Finalmente Howard sblocca i francesi con una bomba importante e obbliga al time out Dejan Radonjic. L’ Asvel tenta di riavvicinarsi con dei mini break ma puntualmente, ogni volta, Kalinic trova un fallo o un canestro da 3 punti per rispedire indietro la formazione di coach Parker. Sul finire del periodo però i francesi grazie a qualche soluzione individuale riagganciano la Stella Rossa. Si va all’ intervallo lungo sul 33-32.

Il secondo tempo:

Nella ripresa si fatica a segnare ma Okobo mette a segno la tripla del primo vantaggio Villeurbanne. Le due squadre lottano su ogni pallone e si scambiano canestri da una parte e dall’ altra e la gara si alza di intensità.

Il mini parziale prima con la bimane e poi la bomba di Dobric fa tentare una mini fuga alla squadra di casa che vola a +9. Sul finire di periodo però ancora l’Asvel torna a contatto e chiude a -5. Nell’ ultima frazione dei gioco salgono ancora i ritmi di gioco ma a causa della tensione c’è difficoltà a trovare il canestro.

La Stella Rossa in contropiede con Thomas segna e la bomba del veterano Simonovic fa esplodere la Alexandar Nikolic Arena per il +12 serbo. Ancora la Crvena Zvezda con Ivanovic colpisce dall’ arco per il +15. La gara sembra finita ma sul finire della partita la formazione di coach TJ Parker tenta un ultimo agguato arrivando anche a -8.

A soli 53 secondi dalla sirena finale Fall cattura il rimbalzo sul tiro sbagliato da Okobo e chiude un 2+1 per il -5. Nate Wolters però penetra buttandosi dentro e assorbendo il contatto dello stesso Fall per il nuovo +7.

Ancora nuovamente dopo una palla persa l’Asvel grazie alla bomba di Okobo torna sul -3 ma dalla lunetta, dopo il fatto tattico, Wolters fa 2/2 regalando di fatto la quarta vittoria in Eurolega alla Crvena Zvezda nonostante il brutto finale dei ragazzi di caoch Radonjic.

La chiave della gara: contropiedi e alta intensità difensiva

La Stella Rossa vince meritatamente facendo una gara sostanziosa. Una partita sicuramente senza grandissimi sprazzi tecnici ma con tantissima intensità sia in attacco che in difesa tenendo i francesi ad un punteggio molto basso, che si è alzato nell’ ultimo minuto, dove i serbi hanno commesso tantissimi errori rischiando di gettare via la gara.

Molto importanti sono stati i contropiedi, partendo dalla difesa, che per tutto l’arco della gara hanno regalato diversi canestri facili alla Crvena Zvezda che poi hanno fatto la differenza

MVP: Nikola Kalinic

Altro giro, altro regalo, il lungo di Subotica mette a segno un’ altra grandissima gara dove si dimostra per l’ennesima volta il leader nonché il go to guy della formazione di coach Dejan Radonjic.

Per Kalinic 22 punti in 31 minuti di utilizzo con 5/8 da 2, 2/4 dall’arco dei tre punti, 6/8 dalla linea della carità, 4 rimbalzi conditi anche da 3 assistenza per una valutazione complessiva di 27: What else?

Prossimi appuntamenti:

La Stella Rossa scenderà in campo Domenica nel derby contro i “cugini” del Partizan e Martedì se la vedrà a Vitoria contro il Baskonia, palla a due alle 20:30 alla Fernando Buesa Arena. L’ Asvel invece dopo lo stop di Belgrado affronterà il Bourg nel fine settimana e poi ospiterà all Astroballe il Real Madrid di coach Pablo Laso.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Anadolu Efes riparte dall'Alba

Anadolu Efes riparte dall’Alba per superare il momento difficile in Turkish Airlines Euroleague. I turchi si impongono agevolmente a Berlino conquistando una vittoria che mancava da un paio di settimane. Risultato finale di 63-90 che andiamo ad analizzare con il solito stile di Eurodevotion in punti. 50-26 Il parziale nei […]
Anadolu Efes

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: