L’Efes ospita lo Zenit, Ataman: “Essere tutt’uno con il pubblico e vincere la partita”

0 0
Read Time:1 Minute, 24 Second

E’ un Efes in cerca di certezze dopo l’altalenante doppio turno della scorsa settimana, che però ha visto recuperare molti degli effettivi mancanti in questo inizio stagionale, e allora gli uomini di Ataman hanno l’occasione per compattarsi già dalla sfida interna contro lo Zenit di stasera alle 18.30 (20.30 ora locale ad Istanbul).

Dall’altro lato il team di Pascual naviga in acque leggermente più calme, ma certamente non è stato autore di un avvio di stagione scintillante, anche a causa dell’infortunio di Shabazz Napier che ancora non ha calcato un parquet di Eurolega.

Tutti gli ingredienti per una sfida tra due squadre che non vorranno uscirne a testa bassa, scopriamola con il pre-partita dei coach.

Ergin Ataman

“L’arruolamento post-infortunio delle nostre guardie nella rotazione ha avuto un effetto positivo nel funzionamento del nostro sistema. Lo Zenit San Pietroburgo è una squadra con esperienza e sta giocando una buona pallacanestro.

Dobbiamo combattere molto arditamente in modo da continuare la nostra crescita e dobbiamo essere tutt’uno con il nostro pubblico tornato a piena capacità, riflettere la loro gioia e vincere la partita sul nostro campo.”

Xavi Pascual

“Siamo qui in Istanbul all’ultimo allenamento, giochiamo contro l’Efes. L’ultima stagione hanno vinto la competizione. Hanno quasi la stessa squadra. Non hanno cominciato bene l’annata, ma nell’ultima gara, hanno recuperato il loro gioco. Hanno anche recuperato giocatori come Krunoslav Simon, firmato Elijah Bryant, e Micic è tornato. Le ultime due partite hanno giocato davvero bene, quindi dobbiamo essere pronti per una partita molto difficile. Se vogliamo vincere qui, dobbiamo giocare perfettamente in difesa e in attacco.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Round #8: prosegue la crisi dello Zalgiris, battuto anche dall'Alba Berlino

Rimandato l’appuntamento con la vittoria per lo Zalgiris di Zdovc. Lo Zalgiris non si sblocca e perde l’ottava partita in altrettante uscite, questa volta contro l’Alba Berlino. 71-79 il finale, con i tedeschi guidati da Marcus Eriksson e Oscar Da Silva. Ripercorriamo il match attraverso i canonici 3 punti di […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: