Campionati esteri: brutto KO per il CSKA, vincono tutte le altre

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 13 Second

Giro per i campionati esteri tra VTB, ABA Liga e campionato lituano questa volta di martedì e non di lunedì visto che la maggior parte delle squadre interessate ha giocato nel giorno di Ognissanti.

Partiamo come di consueto il nostro viaggio dalla grande madre Russia. Tutto facile per lo Zenit di Pascual, che viene da un buon momento di forma e si sbarazza 79 a 56 dell’Enesey. In grande spolvero Jordan Mickey con 20 punti e 6 rimbalzi; impressiona poi l’impatto di Pushkov che guadagna il miglior plus/minus dei suoi (+17); chissà che non trovi più spazio anche col passare della stagione.

Continua anche, dopo i periodi bui di qualche settimana fa, il buon periodo dell‘UNICS, reduce dalla vittoria importante e solida difensivamente contro il Real Madrid. Questa volta il trionfo avviene per 73 a 66 ai danni del Parma Perm. Super prestazione di Mario Hezonja con 27 punti e 12 su 21 dal campo; si conferma anche l’ottimo John Brown (19 punti e 7 rimbalzi).

La sorpresa arriva dal brutto passo falso del CSKA che, dopo la sconfitta subita nell’ultimo turno di Eurolega contro il Monaco di Mike James, trova il KO anche contro il modesto Kalev per 67 a 56. Itoudis ha provato a dare un po’ di riposo ai suoi giocatori migliori (Clyburn in campo per soli 11 minuti), ma il risultato finale non è dei migliori. L’unica nota positiva è aver ritrovato in campo Toko Shengelia, in campo per 25 minuti. Continua quindi il trend negativo dei moscoviti che devono ritrovare sé stessi ed il loro gioco.

CSKA Shved campionati esteri
Alexey Shved in azione

Campionati esteri: vita facile per Stella e Zalgiris

Andando in Serbia, tutto facile per la Stella Rossa che dopo la pesante sconfitta del Forum vince ancora in campionato battendo 81 a 67 il Mega Mozzart. A guidare la squadra di Radonjic sono ancora Walters, Kalinic e Dobric: rispettivamente 13, 11 e 10 punti. I biancorossi consolidano così il secondo posto condiviso con Buducnost a 5 vittorie ed 1 sconfitta. In vetta alla classifica c’è ancora l’imbattuto Partizan di Zeljko Obradovic (6/0).

Lo Zalgiris, invece, prova a consolarsi in campionato dalle continue sconfitte che arrivano in territorio europeo (7 insuccessi su 7 gare disputate). Nella competizione lituana solo vittorie per la squadra di Kaunas ma tutte contro avversari poco probanti, come dimostra anche il 103 a 77 di domenica contro Prienai con 19 punti di Lekavicius e 15 di Cavanaugh. Ora però sarebbe il caso di battere un colpo anche in Eurolega.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di Eurocup #3: un vertical screen di Scariolo

Dopo la sconfitta contro Tortona, per la Virtus è tempo di Eurocup. Ecco il terzo appuntamento con la Lavagnetta stagionale delle V Nere.
La lavagnetta di Eurocup #3: un vertical screen di Scariolo

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: